Clicca qui per scaricare

Nuovi assetti degli enti territoriali nella complessiva riforma istituzionale
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori: Francesco Manganaro 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 75-81 Dimensione file:  39 KB
DOI:  10.3280/SA2015-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’assetto degli enti territoriali ed i rapporti con lo Stato sono stati oggetto di costante attenzione del legislatore a partire dall’unificazione nazionale. Tuttavia, il principio di autonomia introdotto con la Costituzione rimane paralizzato fino alla istituzione delle Regioni. Nonostante la riforma del Titolo V, il processo autonomistico subisce un ridimensionamento a causa della crisi economica.


Keywords: Principio di autonomia; funzioni fondamentali, Senato delle autonomie.

  1. AA.VV. (2014). L’area vasta: mito o realtà? Istituzioni del federalismo, numero monografico, XXXIV, 2.
  2. Baccetti C. (2014). Il capro espiatorio. La Provincia nell'evoluzione del sistema politico italiano. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 2: 285.
  3. Bilancia F. (2014). Un nuovo statuto costituzionale per le autonomie? Istituzioni del federalismo, XXXIV, 1: 5.
  4. Bin R. (2014). Stato delle autonomie vs. governo della burocrazia. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 1: 47.
  5. Benvenuti F. (1994). Il nuovo cittadino. Venezia: Marsilio.
  6. Berti G. (1969). Caratteri dell'amministrazione comunale e provinciale. Padova: Cedam.
  7. Ciapetti L. (2014). Il territorio tra efficienza e sviluppo: la riforma delle province e le politiche di area vasta. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 2: 251.
  8. De Martin G. C. (2014). Il disegno autonomistico disatteso tra contraddizioni e nuovi scenari problematici. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 1: 21. De Martin G. C. (2015). Il rischio crescente di autonomie finte. Amministrazione in Cammino, 20/01/2015. Testo disponibile al sito: http://goo.gl/6iYnmK (15/03/2015).
  9. Di Folco M. (2015). Il riordino delle Province nelle proposte regionali di attuazione della l. n. 56/2014. Comunicazione al seminario Le proposte di leggi regionali sul riordino delle funzioni delle province in attuazione della legge 56/2014 organizzato dall’Accademia per l’Autonomia l’11/02/2015. Testo disponibile al sito: http://goo.gl/fdnXWN (15/03/2015).
  10. Falcon G. (2014). Ripensando le istituzioni territoriali, tra diritto pubblico ed esperienza. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 1: 11.
  11. Forte P. (2014). Il percorso costitutivo delle città metropolitane: nascita di un ente territoriale. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 2: 333.
  12. Manganaro F., (2012). Il principio di autonomia. In: Renna M. e Saitta F., a cura di, Studi sui principi del diritto amministrativo. Milano: Giuffré.
  13. Manganaro F. e Viotti M. (2012). La Provincia negli attuali assetti istituzionali. Federalismi. it, 4. Testo disponibile all’indirizzo http://goo.gl/z8S9gK (15/03/2015).
  14. Manganaro F. (2014). La riforma delle Province. GiustAmm.it, XI, 5. Testo disponibile all’indirizzo http://www.giustamm.it/private/new_2014/ART_4884.htm (15/03/2015).
  15. Massa M. (2014). Associazioni, aggregazioni e assetto costituzionale dei Comuni. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 1: 97.
  16. Merloni F. (2014). Sul destino delle funzioni di area vasta nella prospettiva di una riforma costituzionale del Titolo V. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 2: 215.
  17. Romano S. (2003). Il Comune. In: Id., Gli scritti nel Trattato Orlando. Milano: Giuffrè.
  18. Tubertini C. (2014). Area vasta e non solo: il sistema locale alla prova delle riforme. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 2: 197.
  19. Vandelli L. (2013). Il sistema delle autonomie locali. Bologna: Il Mulino.
  20. Vandelli L. (2014). Le autonomie nella prospettiva delle riforme. Istituzioni del federalismo, XXXIV, 1: 121.

Francesco Manganaro, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 1/2015, pp. 75-81, DOI:10.3280/SA2015-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche