Clicca qui per scaricare

La formazione multiculturale in ambito sanitario
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Laura Clorinda Rinaldi 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 111-117 Dimensione file:  36 KB
DOI:  10.3280/PSC2015-001011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La sanità deve uscire dall’autoreferenzialità e ritrovare i suoi utenti e la sua comunità; quest’ultima, contribuendo alla genesi delle patologie e al loro mantenimento, deve essere coinvolta attivamente negli interventi sia preventivi che terapeutici. La multiculturalità del territorio italiano, con la conseguente diversificazione dei bisogni di salute, richiede la riorganizzazione, partecipata e condivisa da tutti gli attori sociali, della sanità: la formazione multiculturale è necessaria in ambito medico. Per rendere più efficaci la prevenzione e la cura è, infatti, fondamentale conoscere i modelli eziologici e terapeutici dei soggetti stranieri. Emblematico è il caso dell’HIV.


Keywords: Sanità, malattia, comunità, formazione, cultura, HIV.

  1. Augè M. (1986). Ordine biologico, ordine sociale. La malattia, forma elementare dell’avvenimento In: Augè M. e Herzlich C., a cura di, Il senso del male. Antropologia, storia e sociologia della malattia. Milano: Il Saggiatore, pp. 33-85.
  2. Camoni L., Boros S., Regine V., Santaquilani M., Ferri M., Pugliese L., Pezzotti P. e Suligoi B. (2014). Aggiornamento delle nuove diagnosi di infezione da HIV e dei casi di AIDS in Italia al 31 dicembre 2013. Supplemento del notiziario dell’Istituto Superiore di Sanità, 27, 1: 4-10.
  3. Cosmacini G. (2005). Storia della medicina e della sanità in Italia. Bari-Roma: Laterza.
  4. Dianzani F., Ippolito G. e Moroni M. (2004). AIDS in Italia 20 anni dopo. Milano: Masson.
  5. Giarelli G. e Venneri E. (2009). Sociologia della salute e della medicina. Manuale per le professioni mediche, sanitarie e sociali. Milano: Franco Angeli.
  6. Groce N.E. e Trasi R. (2004). Rape of individuals with disability: AIDS and the folk belief of virgin cleansing. The Lancet, 363, 9422: 1663-1664., 10.1016/S0140-6736(04)16288-0DOI: 10.1016/S0140-6736(04)16288-0
  7. Kleinman A. (2006). Alcuni concetti e un modello per la comparazione dei sistemi medici intesi come sistemi culturali. In: Quaranta I., a cura di, Antropologia medica. I testi fondamentali. Milano: Raffaello Cortina, pp. 5-31.
  8. Leclerc-Madlala S. (2001). Virginity Testing: Managing Sexuality in a Maturing HIV/AIDS Epidemic. In Medical Anthropology Quarterly, 15, 4: 533-552., 10.1525/maq.2001.15.4.533DOI: 10.1525/maq.2001.15.4.533
  9. Leclerc-Madlala S. (2002). On The Virgin Cleansing Myth: Gendered Bodies, AIDS and Ethnomedicine. In African Journal of AIDS Research, 1: 87-95., 10.2989/16085906.2002.9626548DOI: 10.2989/16085906.2002.9626548
  10. Nathan T. (2003). Non siamo soli al mondo. Torino: Bollati Boringhieri.
  11. Nathan T. e Lewertowski C. (2001). Curare. Il virus e il feticcio. Bologna: Clueb. Paccagnella B. (2010). Salute globale e Medicina di Comunità in Italia. Pace diritti umani-Peace Human Rights, 3: 117-135. Pasini N. e Picozzi M. (2005). Salute e immigrazione: un modello teorico-pratico per le aziende ospedaliere. Milano: Franco Angeli.
  12. Profita G. e Lo Mauro V. (2005). Essere fuori luogo. Appunti di clinica della migrazione. In: Di Maria F., a cura di, Psicologia per la politica. Metodi e pratiche. Milano: Franco Angeli.
  13. Quaranta I. (2006). Corpo, potere e malattia. Antropologia e AIDS nei Grassfields del Camerun. Roma: Meltemi.
  14. Quaranta I. e Ricca M. (2012). Malati fuori luogo. Medicina interculturale. Milano: Raffaello Cortina.
  15. Ripamonti C. e Clerici C.A. (2008). Psicologia e salute. Introduzione alla psicologia clinica in ambito sanitario. Bologna: Il Mulino.
  16. Sidoti E. (2011). Promuovere la salute nella comunità. Elementi di pedagogia sanitaria. Milano: Franco Angeli.
  17. Spizzichino L. (2008). Counseling e psicoterapia nell’infezione da HIV. Dall’intervento preventivo al sostegno psicologico. Milano: Franco Angeli.

Laura Clorinda Rinaldi, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 1/2015, pp. 111-117, DOI:10.3280/PSC2015-001011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche