Clicca qui per scaricare

Vivere il lutto o elaborare il lutto?
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Giacomo Di Marco 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 13-24 Dimensione file:  80 KB
DOI:  10.3280/GRU2014-003003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore propone una riflessione intorno all’interrogativo che costituisce il titolo dell’articolo, esplorando la dimensione psicologica, sociologica e concettuale del lutto. Viene criticato l’abuso del concetto di elaborazione del lutto che, non di rado, finisce per essere una sorta di prescrizione forzata. Viene valorizzato, invece, l’attraversamento del lutto, solo così si può attivare la capacità di trasformare il vuoto in assenza permettendo al soggetto di ricreare un sentimento doloroso, ma nello stesso tempo di ritrovare il piacere di sentirsi vivo.


Keywords: Morte, lutto, elaborazione del lutto, perdita, malinconia, legami.

  1. Allouch J. (1995). Érotique du deuil au temps de la mort sèche. Paris: EPEL.
  2. Barthes R. (2009). Journal de deuil. 26 octobre 1977-15 septembre 1979. Paris:
  3. Editions du Seuil, 2009 (trad. it.: Dove lei non è. Torino: Einaudi, 2010).
  4. Beneduce R., Collignon R. (1995). Il sorriso della volpe. Ideologie della morte, lutto e depressione in Africa. Napoli: Liguori.
  5. Binswanger L. (1956). Ricordi di Sigmund Freud. Roma: Astrolabio, 1971.
  6. Coppo P. (2005). Le ragioni del dolore. Torino: Bollati Boringhieri.
  7. Ferroni G. (1996). Dopo la fine. Sulla condizione postuma della letteratura. Torino: Einaudi.
  8. Forest P. (2007). Tous les enfants sauf un. Paris: Gallimard (trad. it.: Anche se avessi torto. Storia di un sacrificio. Padova: Alet, 2010).
  9. Freud S. (1915). Lutto e melanconia. OSF, 8.
  10. Gargani A.G. (1995). Estetica e psicoanalisi nella comunicazione umana. In: Di Marco G., a cura di, Creatività, psicopatologia, arte. Castrovillari: Teda edizioni.
  11. Granet M. (1975). II linguaggio del dolore nel rituale funerario della Cina classica. In: Granet M., Mauss M., Il linguaggio dei sentimenti. Milano: Adelphi.
  12. Jabes E. (1985). Il libro delle interrogazioni. Casale Monferrato: Marietti. Jankélévitch V. (1977). La mort. Paris: Flammarion.
  13. Nancy J.-L. (2000). Le regard du portrait. Paris: Editions Galilée (trad. it.: Il ritratto e il suo sguardo. Milano: Raffaello Cortina, 2002).
  14. Resnik S. (1990). Spazio mentale. Torino: Bollati Boringhieri.
  15. Urbain J.-D. (1980). Voce: “Morte”. Torino: Enciclopedia Einaudi.
  16. Valeri V. (1979). Voce: “Lutto”. Torino: Enciclopedia Einaudi.

Giacomo Di Marco, in "GRUPPI" 3/2014, pp. 13-24, DOI:10.3280/GRU2014-003003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche