Clicca qui per scaricare

Inescapable Error
Titolo Rivista: PARADIGMI 
Autori/Curatori: Nicholas Rescher 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 15-23 Dimensione file:  64 KB
DOI:  10.3280/PARA2015-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La prospettiva dell’errore è onnipresente e pervasiva, poiché se normalmente le domande hanno una sola risposta corretta, c’è in generale la possibilità che vi siano un’infinità di risposte sbagliate. Nelle questioni teoriche c’è indubbiamente un’altissima precisione - il valore di p può essere calcolato per un triliardo di decimali. Ma nella pratica la precisione ha sempre i suoi limiti. Viviamo in un mondo continuo, fatto di differenze di grado e di transizioni graduali. Allo stesso tempo siamo creature della decisione, le cui azioni dipendono da scelte operate secondo una logica binaria "go/no-go". Imponiamo delle dualità alle molteplicità del reale. Questa discrepanza ha implicazioni sostanziali, date le tensioni che crea tra la realtà oggettiva e le realizzazioni umane


Keywords: Affidabilità, dualità, errore, informatività, non perfettibilità, precisione

  1. Atkins P.W. (1984). The Second Law. New York: Scientific American Books.
  2. Rescher N. (2007). Error (On Our Predicament When Things Go Wrong). Pittsburgh: University of Pittsburgh Press.
  3. Rescher N. (2010). Aristotle’s Golden Mean and the Epistemology of Ethical Understanding. In: Idem, Studies in Quantitative Philosophizing. Heusenstamm: Ontos Verlag: 51-77.

Nicholas Rescher, L'errore inevitabile in "PARADIGMI" 2/2015, pp. 15-23, DOI:10.3280/PARA2015-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche