Clicca qui per scaricare

Conoscere la vita psichica dei malati di Alzheimer per accompagnarli
Titolo Rivista: QUADERNI DI PSICOTERAPIA COGNITIVA 
Autori/Curatori: Luis Ploton 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 37 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 67-76 Dimensione file:  87 KB
DOI:  10.3280/QPC2015-037004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


A partire dagli anni ’80, alcune tecniche di colloquio hanno permesso di poter parlare con il malato della sua malattia e di descriverla dal suo punto di vista. Ciò è essenziale per evitare dei rapporti di forza con lui, in un’ottica etica di ricerca del male minore. La vita psichica dei malati di Alzheimer è segnata dalla perdita della capacità di mobilitare in modo cosciente e volontario le facoltà acquisite e sviluppate con l’apprendimento. In particolare, essi perdono la capacità di pensare (e di ricordare) con le parole, e provano una sensazione di vuoto psichico. Il loro pensiero è quindi costituito da sensazioni e impressioni. Conservano, tuttavia, delle capacità empatiche insieme a un funzionamento affettivo adattato alla conservazione della memoria implicita (memoria affettiva?). Ma la perdita di comprensione cognitiva associata alla perdita dell’espressione verbale (catarsi) e alla riduzione delle capacità associative (lavoro di mentalizzazione) fanno sì che essi incontrino delle difficoltà a integrare psichicamente le loro emozioni. Rimane loro l’espressione comportamentale per manifestare due fenomeni recuperati in modo permanente, e che sono all’origine dei disturbi del comportamento: - l’angoscia di abbandono; - un sentimento latente di svalorizzazione.


Keywords: Abbandono, angoscia, Alzheimer, comportamento, narcisismo

  1. Le Goues G. (1985). La vie Mentale tardive face à la réécriture de la perte. Psychologie médicale, 17, 8: 1121-1124.
  2. Maisondieu J. (1989). Le crépuscule de la raison. Paris: Centurion.
  3. Ploton L. (1985). Déments séniles: protocole d’entretien à visée psychothérapique. La revue de Gériatrie, 10, 9: 417-419.
  4. Ploton L. (1990). La personne âgée. Lyon: Chronique Sociale.

Luis Ploton, in "QUADERNI DI PSICOTERAPIA COGNITIVA" 37/2015, pp. 67-76, DOI:10.3280/QPC2015-037004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche