Clicca qui per scaricare

Analisi qualitativa di 20 protocolli Rorschach di soggetti con tentato suicidio
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori: Roberto Cicioni, Simona Valgimigli, Cristina Donati, Tommaso Caravelli 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 151-163 Dimensione file:  1726 KB
DOI:  10.3280/RSF2016-001010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Lo studio intende valutare attraverso il Test di Rorschach la presenza di caratteristiche di personalità comuni in soggetti che hanno compiuto un recente tentativo di suicidio. A questo scopo sono stati reclutati 20 soggetti ricoverati presso l’Ospedale Privato Villa Igea di Modena ad una distanza non superiore ad un mese dal gesto suicidario; l’analisi dei protocolli è stata effettuata tramite il Metodo Scuola Romana Rorschach. I risultati evidenziano che i soggetti in esame presentano un livello di risorse psico-affettive inferiore alla media con un peggioramento sostanziale del funzionamento in conseguenza del gesto suicidario. La tipologia caratteriale dei soggetti è risultata in media di tipo introversivo con la presenza di elevatissimi livelli di tensione interna nonostante il recente comportamento di acting-out.


Keywords: Rorschach, tentato suicidio, psicopatologia, suicidio

  1. [1] Scocco P, De Leo D. Patologia psichiatrica e comportamenti suicidari. Giornale Italiano di Suicidologia 1995; 5:107-126.
  2. [2] Scocco P, de Girolamo G, Vilagut G, Alonso J. Prevalence of suicide ideation, plans and attempts and risk factors in Italy: Results from the European study of the Epidemiology of Mental Disorders – World Mental Health Study. Comprehensive Psychiatry 2008; 49: 13-21. [3] Bernal M, Haro JM, Bernert S, et al. Risk factors for suicidality in Europe: Results from the ESEMED study. Journal of Affective Disorders 2007; 101:27-34.
  3. [4] Frank G. On the prediction of suicide from the Rorschach. Psychological Reports 1994; 74:787-794.
  4. [5] Lindner RM. (1947). Analisi del contenuto del protocollo di Rorschach. In: Abt LE, Bellak L, ed. Psicologia proiettiva. Milano: Longanesi; 1967, p. 117-137.
  5. [6] Hertz MR. Suicidal configurations in Rorschach records. Rorschach Research Exchange and Journal of Projective Techniques 1948; 12: 3-58.
  6. [7] Piotrowski ZA. A Rorschach compendium. Utica: State Hospital Press; 1950.
  7. [8] Martin HA. Rorschach study of suicide. Unpublished doctoral dissertation. University of Kentucky; 1952.
  8. [9] Exner JE, Wylie J. Some Rorschach data concerning suicide. Journal of Personality Assessment 1977; 41: 339-348.
  9. [10] Exner JE. Structural data IV. Special indices. In: Exner JE. The Rorschach: A Comprehensive System. Vol. 1. Basic foundation (3rd ed.). New York: John Wiley; 1993, p. 453-458.
  10. [11] Fowler JC, Hilsenroth MJ, Piers C. An empirical study of seriously disturbed suicidal patients. Journal of American Psychoanalytic Association 2001; 49: 161-186.
  11. [12] Fowler JC, Piers C, Hilsenroth MJ, Holdwick DJ, Padawer JR. The Rorschach Suicide Constellation (S-CON): Assessing various degrees of lethality. Journal of Personality Assessment 2001; 76: 333-351.
  12. [13] Passalacqua AM. La depresiòn en adolescentes. Evaluation de los signos de riesguo suicida. Rorschachiana 1995; 17: 125-142.
  13. [14] Passalacqua AM. The Rorschach test in the detection of suicidal potential. Rorschachiana 1999; 23:1-17.
  14. [15] Parisi S, Pes P. Lo specchio dei computi Rorschach. Roma: Ed. Kappa; 1990.
  15. [16] Rizzo, C, Parisi S, Pes P. Manuale per la raccolta, localizzazione e siglatura delle interpretazioni Rorschach. Roma: Ed. Kappa; 1980.
  16. [17] Cicioni R, Caravelli T, Loggia F, Maiolo ME. Il Test di Rorschach nel contesto forense: uno studio sulla genitorialità condotto su coppie in ambito di separazione e affidamento minori. Rassegna Italiana di Criminologia 2012; 6: 292-302.

Roberto Cicioni, Simona Valgimigli, Cristina Donati, Tommaso Caravelli, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2016, pp. 151-163, DOI:10.3280/RSF2016-001010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche