Clicca qui per scaricare

Ercole Bottani, un uomo del Politecnico prestato alle istituzioni
Titolo Rivista: STORIA IN LOMBARDIA 
Autori/Curatori: Andrea Silvestri 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 9-18 Dimensione file:  130 KB
DOI:  10.3280/SIL2015-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Ercole Bottani (1897-1978) fu professore di Elettrotecnica al Politecnico, diede significativi contributi scientifici alla disciplina, ne innovò la didattica, e avviò in anticipo a Milano la laurea in Elettronica. Al termine della seconda guerra mondiale, con gli impianti in particolare elettrici danneggiati e con problemi per le forniture energetiche a utenti privati e industriali, Bottani fu commissario governativo per l’energia elettrica in alta Italia tra 1945 e 1950, riorganizzando la funzionalità del sistema elettrico al Nord. Convinto della necessità di agevolare la ripresa industriale con un grande laboratorio di prove elettriche, fondò nel 1956 il Cesi (Centro elettrotecnico sperimentale italiano) con successi in Italia e all’estero. Nel 1955 fu chiamato dal Comune a fondare e presiedere la società per la Metropolitana milanese, risolvendo praticamente tutti i problemi finanziari, amministrativi e costruttivi della prima linea


Keywords: Ercole Bottani, Politecnico di Milano, ingegneri, Metropolitana milanese, classe dirigente, Cesi.

  1. Manigrasso R., Morando A. P. (1994), Ercole Bottani, Milano, Edizione Atm.
  2. Quelli del Cesi (1991), Quelli del Cesi, Milano, Electa.
  3. Silvestri A., a cura di (1996), Il ruolo del Politecnico di Milano nel periodo della Liberazione, Milano, All’insegna del pesce d’oro di Vanni Scheiwiller.
  4. Id. (1997), Nuove carte di Ercole Bottani, in Silvestri A., a cura di, Ricordare e conoscere: dai laboratori e dagli archivi del Politecnico, Milano, all’insegna del pesce d’oro di Vanni Scheiwiller, pp. 79-87.
  5. Id. (2008), Il contributo alla ricostruzione elettrica postbellica di un uomo del Politecnico di Milano e dell’Istituto Lombardo: Ercole Bottani, in «Istituto Lombardo – Accademia di Scienze e Lettere, Rendiconti. Classe di Scienze Matematiche e Naturali », vol. 140, pp. 177-186.
  6. Id. (2010), Matematica e Ingegneria nei primi decenni di vita del Politecnico di Milano, in Storia dell’Ingegneria. Atti del 3° Convegno Nazionale, Napoli 19-20-21 aprile 2010, tomo I, Napoli, Cuzzolin Editore, pp. 29-44.

Andrea Silvestri, in "STORIA IN LOMBARDIA" 1/2015, pp. 9-18, DOI:10.3280/SIL2015-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche