Clicca qui per scaricare

L’esperienza adottiva Un contesto sicuro per curare i traumi di una infanzia difficile?
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Emanuela Cioccolanti, Micol Franco, Giulio D'Adamo, Antonio Onofri 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 135-157 Dimensione file:  141 KB
DOI:  10.3280/PSOB2016-002010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente lavoro propone una riflessione sui fattori di rischio e i fattori di protezione che caratterizzano la formazione del legame genitore-bambino nel contesto adottivo, sottolineando di quest’ultimo gli aspetti trasformativi, individuali e relazionali, che facilitano tale processo. A partire dalla conoscenza della formazione in età precoce dei Modelli Operativi Interni del bambino, e supportati dai dati delle ultime ricerche empiriche che applicano i concetti della teoria dell’attaccamento al contesto adottivo, gli autori si interrogano sulla possibilità e sulla modalità con cui l’inserimento del bambino in un contesto familiare nuovo possa garantire un ripensamento e una riorganizzazione dei pattern comportamentali e relazionali disfunzionali, derivanti da esperienze infantili avverse.


Keywords: Modelli Operativi Interni; adozione; attaccamento selettivo; parenting adottivo; esperienza traumatica; funzione riflessiva.

Emanuela Cioccolanti, Micol Franco, Giulio D'Adamo, Antonio Onofri, in "PSICOBIETTIVO" 2/2016, pp. 135-157, DOI:10.3280/PSOB2016-002010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche