Clicca qui per scaricare

Il Voyage de Siam del gesuita francese Guy Tachard
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Simonetta Sitzia 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 151 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  31 P. 99-129 Dimensione file:  1204 KB
DOI:  10.3280/SU2016-151004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il Siam rimase a lungo sconosciuto agli Europei. Un quadro sempre più preciso sul Paese scaturì dalle relazioni dei Gesuiti francesi, tra cui il Voyage de Siam di Guy Tachard, compilato tra il 1685 e il 1686 nel corso di un’ambasciata inviata dal re Luigi XIV per consolidare i legami con il re siamese Phra Naï e in vista di un’aff ermazione francese in Oriente. Tachard raccolse una mole di informazioni di carattere astronomico, naturalistico, antropologico, religioso, architettonico, artistico assai dettagliate, scaturite dall’osservazione diretta o dalla consultazione di materiali di seconda mano. Il lungo viaggio diventa percorso della memoria gesuitica. Tachard rievoca la vita di diversi confratelli vessati per la loro fede, tra cui l’italiano Fuciti, incontrato a Batavia. In Siam il gesuita resta aff ascinato dalla vastità delle terre visitate, dalle dimensioni e dalla spettacolarità delle architetture civili e religiose, dalle cerimonie. Il suo più grande interesse resta però la spiritualità buddista e ad essa dedica numerose pagine del Voyage


Keywords: Tachard Siam Buddismo Pagoda Cerimonie.

Simonetta Sitzia, in "STORIA URBANA " 151/2016, pp. 99-129, DOI:10.3280/SU2016-151004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche