Clicca qui per scaricare

«Ein halb Asien»: la mutevole frontiera fra Europa e Asia
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Massimo Libardi 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 151 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  34 P. 147-180 Dimensione file:  355 KB
DOI:  10.3280/SU2016-151006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo, utilizzando soprattutto contributi letterari, ricostruisce il tema del confi ne tra Europa e Asia nel periodo che va grossomodo dagli inizi dell’Ottocento agli anni Venti del Novecento. Dopo aver tematizzato la diff erenza tra confi ne e frontiera (border e frontier), il testo percorre la frontiera che separa l’Impero tedesco e la Duplice monarchia dall’impero zarista attraversando l’Yiddishland e quelle terre che lo scrittore galiziano Karl Emil Franzos chiama Halb-Asien. Abbandonato il confi ne orientale il viaggio prosegue sulla frontiera balcanica e poi, attraversato il Mar Nero, lungo il Caucaso, barriera tra l’Europa e l’Asia. Non si tratta di un viaggio solo geografi co, ma anche della storia delle rappresentazioni culturali. La defi nizione di frontiera sottende infatti un duplice movimento: la defi nizione «dell’altro» e quindi al tempo stesso la defi nizione di chi defi nisce l’altro. Non è infatti possibile defi nire «l’altro» se non a prezzo di rispondere alla domanda chi siamo noi: si tratta di un complesso gioco di specchi, che rifl ette le immagini che ognuno ha creato dell’altro.


Keywords: Borders Asia and Europe Philosophy of "The Other", Otherness

Massimo Libardi, in "STORIA URBANA " 151/2016, pp. 147-180, DOI:10.3280/SU2016-151006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche