Clicca qui per scaricare

Se la psiche è il riflesso del corpo Una nuova alleanza tra neuroscienze e psicoterapia
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Luigi Onnis 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 227-250 Dimensione file:  139 KB
DOI:  10.3280/PSOB2016-003014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gran parte delle funzioni esecutive, dalla memoria alle decisioni, hanno una dimensione inconscia che traspare da una seri di studi clinici. La componente inconscia di numerosi processi cognitivi è oggi al centro di numerose ricerche ed è ormai ben chiaro che si può rintracciare e utilizzare un’esperienza del passato senza avere coscienza di far uso di memorie pre-esistenti. Un caso ben evidente sono le memorie implicite, tra cui la memoria procedurale che è legata al "saper fare" anziché al "saper descrivere" della memoria semantica. La psicoanalisi ha esercitato una notevole influenza nell’indirizzare i neuroscienziati verso alcune aree di ricerca, anche se non bisogna sottovalutare che tra le due discipline vi sono numerosissime discordanze, che le differenze metodologiche sono profonde, il linguaggio fortemente diverso. Resta il fatto che, sia pure con un’ottica e strumenti diversi, le neuroscienze stanno esplorando aspetti della mente che, per lungo tempo, sono stati trascurati o ritenuti scarsamente rilevanti nell’ambito di un approccio riduzionistico.


Keywords: Neuroscienze; coscienza; percezione; memoria; inconscio.

  1. Aron L. (2004) Menti che si incontrano, Raffaello Cortina, Milano
  2. Bateson G. (1976) Verso un’ecologia della mente, Adelphi, Milano
  3. Bateson G. (1984) Mente e natura: una unità necessaria, Adelphi, Milano
  4. Bowlby J. (1979) Attaccamento e perdita, vol. II, Boringhieri, Torino
  5. Chouhy A. (2008) “Paramètres de developpement dans la formation à la thérapie familiale: le processus d’appropriation de l’histoire familiale du thérapeute”, Cahiers critiques de thérapie familale et de practiques de reseaux, 41: 51-68.
  6. Damasio A. (1995) L’errore di Cartesio, Adelphi, Milano
  7. Damasio A. (2000) Emozioni e coscienza, Adelphi, Milano
  8. Edelman G. (1991) Il presente ricordato, Rizzoli, Milano
  9. Elkaim M. (1989) Si tu m’aimes, ne m’aimes pas, Le Seuil, Paris
  10. Freud S. (1895) “Progetto per una psicologia”, in Opere, vol. II, Boringhieri, Torino, 1968
  11. Galimberti U. (1983) Il corpo, Feltrinelli, Milano
  12. Gallese V. (2005a) “‘Being like me’: Self other identity, mirror neurons and empathy”, in Haley S., Chater N. (eds.), Perspectives on imitation: from cognitive neuroscience to social science, MIT Press, Cambridge, MA
  13. Gallese V. (2005b) “Embodied simulation: from neurons to phenomenal experience”, Phenomenology and the cognitive Sciences, 4: 23-48.
  14. Gallese V., Fadiga L., Fogassi L., Rizzolatti G. (1996) “Action recognition in premotor cortex”, Brain, 119: 593, 601.
  15. Gallese V., Lakoff G. (2005) “The brain’s concept: the role of the sentory-motor system in reason and language”, Cognitive Neuropsychology, 22: 455-479
  16. Gallese V., Migone P., Eagle M. (2006) “La simulazione incarnata: i neuroni specchio. Le basi neurofisiologiche dell’intersoggettività ed alcune implicazioni per la psicoanalisi”, Psicoterapia e Scienze Umane, 40, 3: 543-580
  17. Glenberg A.M., Robertson D.A. (2000) “Symbol grounding and meaning: a comparison of high dimensional and embodied theories of meaning”, Journal of Memory and Language, 43: 379-401.
  18. IV International Psychoanalitic Congress, Marenbad (France)
  19. Kandel E.R. (1999) “Biology and the future of psychoanalysis: a new intellectual framework for psychiatry”, American Journal of Psychiatry, 156: 505-524
  20. Kandel E.R. (2008) Psichiatria, psiconalisi e nuova biologia della mente, Raffaello Cortina, Milano
  21. Kohut N. (1986) La cura psicoanalitica, Boringhieri, Torino
  22. Lacan J. (1936) Le stade du mirroir. Theorie d’un moment structurant et genetique de la constitution de la realitè, conçu en relation avec l’experience et la doctrine psychoanalytique. Relazione presentata al IV International Psychoanalytic Congress, Marienbad (France)
  23. Laing R. (1968) La politica dell’esperienza, Feltrinelli, Milano
  24. Le Doux J. (1998) Il cervello emotivo, Baldini-Castoldi, Milano
  25. Le Doux J. (2003) Il Sé sinaptico, Raffaello Cortina, Milano
  26. Lotman I. (1980) “Retorica”, Enciclopedia Einaudi, vol. XI, Einaudi, Torino
  27. Meltzoff A.N., Moore M.K. (1998) “Infant intersubjectivity: broadining the dialogue to incluede imitation, identity and intention”, in Braten S. (ed.), Intersubjective communication and emotion in early ontogeny, Cambridge University Press, Carmbridge UK
  28. Merleau Ponty M. (1945) Phenomenologie de la perception, Gallimard, Paris (trad.it.: Fenomenologia della percezione, Il Saggiatore, Milano)
  29. Moltzoff A.N., Moore M.K. (1997) “Explaining focal imitation: a theoretical model”, Early development and parenting, 6: 179-192
  30. Neisser V., Winograd E. (1988) Remembering reconsidered, Harvard University Press, Cambridge MA
  31. Onnis L. (1985) Corpo e contesto, NIS, Roma
  32. Onnis L. (1992) “Langage due corps et langage de la therapie: la sculpture du future comme methode d’intervention systemique dans les situations psychosomatiques”, Therapie Familiale, 3, 1: 3-20
  33. Onnis L. (1994) “La psicoterapia sistemica e i suoi attuali sviluppi nella teoria e nella pratica”, in Onnis L., Galluzzo W. (a cura di), La terapia relazionale e i suoi contesti, NIS, Roma
  34. Onnis L. (1996a) Les langages du corps, ESF, Paris
  35. Onnis L. (1996b) “La narrazione analogica: l’uso del linguaggio metaforico nella psicoterapia sistemica”, Psicobiettivo, 16, 3: 17-35
  36. Onnis L. (2004) Il tempo sospeso, L’anoressia e la bulimia tra individuo, famiglia e società, FrancoAngeli, Milano
  37. Onnis L. (2006) “Un ponte tra il dicibile e l’indicibile: l’uso del linguaggio metaforico in psicoterapia”, in Spagnuolo-Lobb M. (a cura di), L’implicito e l’esplicito in psicoterapia, FrancoAngeli, Milano
  38. Onnis L., Di Gennaro A., Cespa G., Agostini B., Chouhy A., Dentale R.C., Quinzi P. (1994b) “Sculpting present and future: a systemic intervention model applied to psychosomatic families”, Family Process, 33, 3: 341-355
  39. Onnis L., Di Gennaro A., Cespa G., Agostini B., Chouhy A., Dentale R.C., Quinzi P. (1990) “Le sculture del presente e del futuro: un modello di lavoro terapeutico nelle situazioni psicosomatiche”, Ecologia della Mente, 10: 21-48
  40. Onnis. L., Laurent M., Benedetti P., Cespa G., Di Gennaro A., Dentale R.C., De Tiberiis F., Forato F., Maurelli F. (1994a) “Il mito familiare: concetti teorici e implicazioni terapeutiche”, Ecologia della Mente, 2: 95-112
  41. Ricoeur P. (1986) La metafora viva, Iaka Books, Milano
  42. Rizzolatti G., Fadiga L., Gallese V., Fogassi L. (1996) “Premator cortex and the recognition of motor actions”, Cognitive Brain Research, 3: 131-141
  43. Rizzolatti G., Sinigaglia C. (2006) So quel che fai: il cervello che agisce e i neuroni specchio, Raffaello Cortina, Milano
  44. Rosenfeld I. (1988) The invention of memory: a new view of brain, Basic Books, New York
  45. Ruggiero G. (2006) “I nuovi mondi del terapeuta sistemico: una sinapsi tra mente e cuore”, in Spagnuolo-Lobb M. (a cura di), L’implicito e l’esplicito in psicoterapia, FrancoAngeli, Milano
  46. Ruggiero G. (2007) “Sulla strada del ritorno: la relazione terapeutica come luogo elettivo del cambiamento”, Psicobiettivo, 27: 57-81
  47. Siegel D.J. (2001) La mente relazionale, Raffaello Cortina, Milano
  48. Stern D.N. (1987) Il mondo interpersonale del bambino, Boringhieri, Torino
  49. Stern D.N. (1995) La costellazione materna, Boringhieri, Torino
  50. Stern D.N. (1998) “Non interpretive mechanism in psychoanalytic therapy. The ‘something more’ than interpretation”, International journal of Psychoanalysis, 79; 903-918 (trad. it. in Psicobiettivo, 20, 3: 139-164, 2000)
  51. Stern D.N. (2004) Il momento presente, Raffaello Cortina, Milano
  52. Stern D.N. (2006a) “Il dialogo tra l’intrapsichico e l’interpersonale: una prospettiva basata sulla psicologia dello sviluppo”, Psicobiettivo, 26, 3: 77-88
  53. Stern D.N. (2006b) “L’implicito e l’esplicito in psicoterapia”, in Spagnuolo-Lobb M. (a cura di), Atti del Congresso della Federazione Italiana Associazioni di Psicoterapia (FIAP), FrancoAngeli, Milano
  54. Threvarten C. (1997) “Brain, science and the human spirit”, in Ashbrook J.B. et al., Brain culture and the human spirit, University Press of America, Lanham, MD
  55. Von Foester H. (1987) Sistemi che osservano, Astrolabio, Roma
  56. Winnicott W.D. (1967) “Mirror role of mother and family in child development”, in Playing and reality, Hogarth Press, London (trad. it.: Gioco e Realtà, Armando, Roma, 1974)

Luigi Onnis, in "PSICOBIETTIVO" 3/2016, pp. 227-250, DOI:10.3280/PSOB2016-003014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche