Clicca qui per scaricare

Il cervello e l’inconscio
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Alberto Oliverio 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 251-259 Dimensione file:  91 KB
DOI:  10.3280/PSOB2016-003015
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gran parte delle funzioni esecutive, dalla memoria alle decisioni, hanno una dimensione inconscia che traspare da una seri di studi clinici. La componente inconscia di numerosi processi cognitivi è oggi al centro di numerose ricerche ed è ormai ben chiaro che si può rintracciare e utilizzare un’esperienza del passato senza avere coscienza di far uso di memorie pre-esistenti. Un caso ben evidente sono le memorie implicite, tra cui la memoria procedurale che è legata al "saper fare" anziché al "saper descrivere" della memoria semantica. La psicoanalisi ha esercitato una notevole influenza nell’indirizzare i neuroscienziati verso alcune aree di ricerca, anche se non bisogna sottovalutare che tra le due discipline vi sono numerosissime discordanze, che le differenze metodologiche sono profonde, il linguaggio fortemente diverso. Resta il fatto che, sia pure con un’ottica e strumenti diversi, le neuroscienze stanno esplorando aspetti della mente che, per lungo tempo, sono stati trascurati o ritenuti scarsamente rilevanti nell’ambito di un approccio riduzionistico.


Keywords: Neuroscienze; coscienza; percezione; memoria; inconscio

  1. Ansermet F., Magistretti P. (2004) A chacun son cerveau, Odile Jacob, Parigi (trad. it.: A ciascuno il suo cervello. Plasticità neuronale e inconscio, Bollati Boringhieri, Torino, 2008)
  2. Freud S. (1896) “Lettera 52 a Wilhelm Fliess del 6.12.1896”, in Le origini della psicoanalisi, Boringhieri, Torino 1968
  3. Freud S. (1971) Psicopatologia della vita quotidiana, Bollati Boringhieri, Torino
  4. Fuster J.M. (2000) “Cortical dynamics of memory”, in International Journal of Psychobiology, 35: 155-164
  5. Kandel E.R. (2007) “Psicoterapia e sinapsi: l’influenza delle teorie psichiatriche sulla ricerca in neurobiologia”, in Kandel E.R. (a cura di), Psichiatria, psicoanalisi e nuova biologia della mente, Raffaello Cortina, Milano, pp. 39-70
  6. Lacan J. (1979) Il Seminario. Libro XI, Einaudi, Torino
  7. Loftus E.F. (1979) Eyewitness testimony, Harvard University Press, Cambridge (MA)
  8. Oliverio A. (2010) La vita nascosta del cervello, Giunti, Firenze
  9. Weiskrantz L. (1986) Blindsight: a case study and implications, Oxford University Press
  10. Weiskrantz L. (1990) Consciousness lost and found. A neuropsychological exploration, Oxford University Press, 1997; “Problems of learning and memory: one or multiple memory systems?”, in Philosophical Transactions of the Royal Society, London, 329: 1471-2970



  1. Computational Psychoanalysis and Formal Bi-Logic Frameworks pp. 136 (ISBN:9781522541288)
  2. Computational Psychoanalysis and Formal Bi-Logic Frameworks pp. 222 (ISBN:9781522541288)
  3. Computational Psychoanalysis and Formal Bi-Logic Frameworks pp. 1 (ISBN:9781522541288)
  4. Computational Psychoanalysis and Formal Bi-Logic Frameworks pp. 38 (ISBN:9781522541288)

Alberto Oliverio, in "PSICOBIETTIVO" 3/2016, pp. 251-259, DOI:10.3280/PSOB2016-003015

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche