Clicca qui per scaricare

Interventi giudiziari integrati ed azioni di prevenzione sociale e solidaristica a tutela dei minori di ’ndrangheta
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori: Giuseppina Maria Patrizia Surace 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 34-55 Dimensione file:  196 KB
DOI:  10.3280/MG2016-003003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Cosa significa una ‘Giustizia a misura di minore’ nei confronti di giovani provenienti da contesti di criminalità organizzata? Il Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria si è posto il problema di un intervento sistematico, culturalmente incisivo, in un’ottica di prevenzione della marginalità sociale. In questo alveo si inserisce il progetto ‘Liberi di scegliere’ con il quale si intendono garantire azioni mirate ed efficaci a salvaguardia della regolare crescita psico-fisica dei ragazzi provenienti da contesti familiari di criminalità organizzata, assicurando il soddisfacimento dei loro bisogni e delle esigenze tipiche dell’adolescenza attraverso la promozione dei valori della legalità ed il potenziamento delle specifiche risorse del minore e giovane adulto.


Keywords: Interesse preminente del fanciullo, minori di ’ndrangheta e tutela integrata, modello ‘educativo’ mafioso e condotta pregiudizievole del genitore

Giuseppina Maria Patrizia Surace, in "MINORIGIUSTIZIA" 3/2016, pp. 34-55, DOI:10.3280/MG2016-003003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche