Clicca qui per scaricare

Le bande di giovani latino-americani: dalle origini del fenomeno al primo impatto con la giustizia minorile di Milano
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori:  Joseph Moyersoen 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 130-140 Dimensione file:  125 KB
DOI:  10.3280/MG2016-003012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il fenomeno delle bande latino-americane è stato portato alla luce con le indagini realizzate durante la prima metà degli anni 2000 svolte dalle Procure presso il Tribunale ordinario e il Tribunale per i minorenni di Milano. Si tratta di un fenomeno molto conosciuto anche per il distretto della Corte d’appello di Genova, in realtà il primo a venirne a conoscenza per la numerosa comunità di latino-americani presenti sul proprio territorio di competenza, in particolare provenienti dall’Ecuador. Il presente articolo mira a ricostruire il fenomeno delle bande latino-americane, partendo dalle sue origini, fino alla comparsa sulla scena delle maras o pandillas centroamericane (MS 13 e 18), soffermandosi sulla ricostruzione che la giustizia penale minorile ha operato attraverso la prima sentenza penale Gup del Tm di Milano nel 2010. L’articolo si chiude con una lettera scritta da un ragazzo che ha vissuto in prima persona l’ingresso e l’appartenenza a una banda latino-americana, nonché le conseguenze di questa sua esperienza di vita.


Keywords: Bande giovanili, pandillas, maras, percorsi migratori, traumi abbandonici, associazione per delinquere.

Joseph Moyersoen, in "MINORIGIUSTIZIA" 3/2016, pp. 130-140, DOI:10.3280/MG2016-003012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche