Clicca qui per scaricare

Libertà del lavoro e giustizia del lavoro
Titolo Rivista: QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO 
Autori/Curatori: Stefano Zamagni 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 105  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 59-79 Dimensione file:  226 KB
DOI:  10.3280/QUA2016-105003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Dopo aver chiarito le differenze tra i concetti di "libertà del lavoro", "libertà nel lavoro" e "libertà dal lavoro", il saggio discute quali difficoltà si frappongono, nella stagione della cosiddetta "Industry 4.0" alla piena realizzazione della libertà del lavoro. In particolare, ci si soffermerà sui limiti dell’attuale cultura del lavoro, limiti che rallentano significativamente la marcia verso un nuovo umanesimo del lavoro. Lo scritto si conclude con un richiamo alla recente evoluzione del Pensiero Sociale della Chiesa sul tema del lavoro, a far tempo dalla Laborem Execerns di Giovanni Paolo II.


  1. Aghion P., Deaton A. et al. (2014). Creative Destruction and Subjective Well-Being. NBER, marzo.
  2. Arendt H. (1951). L’origine del totalitarismo.
  3. Benzell S., Sachs J. et al. (2015). Robots are us: some economics of human replacement. NBER, 20941, febbraio.
  4. Bruni L. e Zamagni S. (2015). L’economia civile. Bologna: il Mulino.
  5. Caffarra C. (2005). Il lavoro come opera. Bologna.
  6. Catmui E. (2008). How Pixar fosters collective creativity. Harvard Business Review, settembre.
  7. Deming D. (2015). The growing importance of social skills in the labor market. NBER, 21473, agosto.
  8. Fellini I. (2015). Una via bassa alla decrescita dell’occupazione. Stato e Mercato, 105.
  9. Giovanni Paolo II (1981). Lettera enciclica Laborem Exercens, 14 settembre.
  10. Gutmann A. e Thompson D. (1996). Democracy and disagreement. Cambridge: Belknap Press.
  11. Haskins R. (2010). Balancing work and solidarity in the Western democracies. Washington, D.C.: Brookings Institution, ottobre.
  12. Ignatieff M. (1986). I bisogni degli altri. Bologna: il Mulino.
  13. Leone XIII (1891). Lettera enciclica Rerum Novarum, 15 maggio.
  14. Mintzberg H. (2009). Rebuilding Companies as Communities. Harvard Business Review, agosto.
  15. Mori G. (2002). Diritto alla libertà del lavoro. Iride, 36.
  16. Muirhead R. (2004) Just work. Cambridge, MA: Harvard University Press.
  17. Olivieri E. (2012). Il cambiamento delle opportunità lavorative. Banca d’Italia, 117.
  18. Osborne M. e Frey C.B. (2013). The future of employment. Oxford: Oxford Martin School.
  19. Renault E. (2009). L’invisibilità politica del lavoro e le sue eco filosofiche. Iride, XXII.
  20. Rosina A. (2015) Neet. Giovani che non studiano e non lavorano. Milano: Vita e Pensiero.
  21. Sachs J. et al. (2015). Robots: curse or blessing? A basic framework. NBER, 21091, aprile.
  22. Shiller R. (2012). Finanza e società giusta. Bologna: il Mulino.
  23. Smith A. (1776). La Ricchezza delle Nazioni.
  24. Tocqueville A. (1835). Democrazia in America.
  25. Totaro F. (2013). Assoluto e relativo. Milano: Vita e Pensiero.
  26. Woityla K. (2004). Metafisica della persona. Milano: Bompiani.
  27. Zamagni S. (2015). Giustizia sociale, lavoro, bene comune. In: Danani C. et al., a cura di, L’umano tra cura e misura. Milano: Vita e Pensiero.
  28. Zaninelli S. (2004). Lavoro. In: Dizionario di Dottrina Sociale della Chiesa. Milano: Vita e Pensiero.

Stefano Zamagni, in "QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO" 105/2016, pp. 59-79, DOI:10.3280/QUA2016-105003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche