Clicca qui per scaricare

Teoria e tecnica dell’integrazione della personalità
Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT 
Autori/Curatori: Fritz Perls 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 105-126 Dimensione file:  239 KB
DOI:  10.3280/GEST2016-001009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente importante articolo di Fritz Perls del 1948 rappresenta le sue idee sulla teoria e pratica terapeutica al momento dell’incontro con Paul Goodman a New York. Si tratta del cuore dell’approccio terapeutico che lo psicoanalista dissidente Perls stava sviluppando e che avrebbe mantenuto fino alla fine della sua vita. È importante ricordarlo, per non perdere di vista quello che costituì l’inizio dello sviluppo della Gestalt come approccio terapeutico. Perls era soprattutto interessato all’integrazione: integrazione delle parti scisse e delle polarità della personalità, integrazione tra mente e corpo, del comportamento spontaneo e riflessivo, e infine, l’integrazione, attraverso un processo di autoregolazione, tra l’individuo e la società.


Keywords: Integrazione; approccio unitario versus approccio dualistico; conflitto tra comportamento riflessivo e spontaneo; riorganizzazione del linguaggio; contatto; confine; consapevolezza.

Fritz Perls, in "QUADERNI DI GESTALT" 1/2016, pp. 105-126, DOI:10.3280/GEST2016-001009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche