Clicca qui per scaricare

«Trasformare la guerra imperialista in guerra civile». Il Partito comunista internazionalista tra conflitto mondiale e Resistenza
Titolo Rivista: HISTORIA MAGISTRA 
Autori/Curatori: Ahmed Daoud 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 22 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 45-62 Dimensione file:  122 KB
DOI:  10.3280/HM2016-022005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 




In this paper the focus is about Partito Comunista Internazionalista, specially in the period of the Second World War and the italian Resistance. PcInt took its origins from the left wing of Partito Comunista d’Italia. It was the only one communist party really antistalinist: it was different between Partito Comunista Italiano and the others dissident communist movements. Internationalists thought that working class hasn’t to partecipate to the "imperialistic" war, but try to change it in civil war (as Lenin’s thought). In this situation, they had to fight against fascism but also against stalinism.
Keywords: Partito Comunista Internazionalista, Comunismo, Seconda guerra mondiale, Bordighismo, Stalinismo, Partito Comunista Italiano.



  1. Manuela Mosca, The Daily Battles of Antonio De Viti De Marco in SSRN Electronic Journal /2013 pp. , DOI: 10.2139/ssrn.2289799

Ahmed Daoud, in "HISTORIA MAGISTRA" 22/2016, pp. 45-62, DOI:10.3280/HM2016-022005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche