Clicca qui per scaricare

L’integrazione come archetipo della trasformazione dell’OPG di Castiglione delle Stiviere in Sistema Polimodulare di REMS
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori:  
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 55-73 Dimensione file:  1732 KB
DOI:  10.3280/RSF2017-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Sopravvissuto alla chiusura dei 5 OPG nazionali, il presidio di Castiglione delle Stiviere, di per sé recante specificità proprie per organizzazione, stili di lavoro e approccio clinico al paziente rispetto agli omologhi Istituti aboliti dalla Legge 9 del 2012, ha raccolto la sfida, unica nel suo genere nel riformato panorama italiano delle Misure di Sicurezza detentive, di avviare un percorso di rinnovamento dall’interno. Dal 2014 sono iniziati processi di riformulazione di senso e di attività interne che hanno attratto in senso verticale ed orizzontale tutte le figure professionali e gli interlocutori coinvolti nel processo. Il ripensamento riformatore del lavoro di presidio è stato attivato con modalità multifocale, in una visione iniziale di differenziazione funzionale dei percorsi di cura interni, a loro volta in relazione con le altre strutture operative per garantire uno sviluppo omogeneo, coerente e collaborativo tra i vari gruppi di lavoro che si andavano costituendo. La riflessione a più livelli e ad eterogenei oggetti di indagine e sviluppo, ha permesso il coinvolgimento di figure professionali precedentemente ai margini della riflessione di sistema, e l’inclusione di nuove, dando rinnovato impulso al ripensamento delle pratiche di cura ed assistenza e contribuendo ad un loro aggiornamento e avvicinamento ad un saper fare in linea con le evidenze. L’impegnativo percorso di trasformazione iniziato in questo triennio si configura come un laboratorio per sviluppare e sperimentante capacità di operare in modo integrato, progettando soluzioni finalizzate a garantire un trattamento clinico integrato del paziente e una gestione partecipata (integrata) della REMS vista come spazio comunitario.


Keywords: Misure di sicurezza, REMS, percorsi clinici, sistema relazionale, cambiamento organizzativo, progettazione partecipata, integrazione, oggetto di lavoro, psichiatria e istituzioni, formazione.

  1. Thomas SD, Slade M, McCrone P, Harty MA, Parrott J, Thornicroft G, Leese M. The reliability and validity of the forensic Camberwell Assessment of Need (CANFOR): a needs assessment for forensic mental health service user. International Journal of Methods in Psychiatric Research 2008; 17 (2): 111- 120,
  2. Castelletti L, Lasalvia A, Molinari E, Thomas SD, Straticò E, Bonetto C. A standardised tool for assessing needs in forensic psychiatric population: clinical validation of the Italian CANFOR, staff version. Epidemiology and psychiatric sciences 2015; 24 (3): 274-281,, 10.1017/S2045796014000602DOI: 10.1017/S2045796014000602
  3. Hare RD. Hare’s Psychopathy Checklist Revised (PCL-R) - Second Edition. Technical Manual. Toronto, ON, Canada: Multi-Health Systems; 2003.
  4. Joint Commissioning Panel for Mental Health. Guidance for commissioners of forensic mental health services. --www.jpcmh.info; 2013.
  5. Drennan G., Alred D. Secure Recovery: Approaches to Recovery in Forensic Mental Health Setting. New York: Routledge; 2012.
  6. Lewin K.La teoria, la ricerca, l’intervento. Bologna: Il Mulino; 2005.
  7. Schein EH. Culture d’impresa. Come affrontare con successo le transizioni e i cambiamenti organizzativi. Milano: Cortina Raffaello; 2000.
  8. Benasayag M. Oltre le passioni tristi: Dalla solitudine contemporanea alla creazione condivisa. Milano: Feltrinelli Editore; 2016.
  9. Olivetti Manoukian F. Oltre la crisi. Cambiamenti possibili nei servizi sociosanitari. Milano: Guerini e Associati; 2015.
  10. COST IS1302. --www.lfpc-cost.eu
  11. Van der Hoeven Kliniek-Olanda. Van Binsbergen MH, Keune LH, Gerrits J, Wiertsema HL. Organizzare la Psichiatria Forense – La Comunità terapeutica per Pazienti Autori di Reato. Ananke, Il Porto; 2016.
  12. Zapparoli GC. Introduzione al modello dell’integrazione funzionale nella patologia grave. Bergamo: Dialogos Edizioni; 2009.
  13. Cooper JO., Heron TE, Heward WL. Applied Behavior Analysis. Upper Saddle River, NJ: Pearson; 2007.
  14. Hayes ST, Strosahl KD. ACT, teoria e pratica dell’Acceptance and Commitment Therapy. Milano: Cortina Raffaello; 2013.
  15. Bloom JM, Woodward EN, Susmaras T, Pantalone DW. Use of dialectical behavior therapy in inpatient treatment of borderline personality disorder. Systematic review. Psychiatr Serv. 2012; 63 (9): 881-8.
  16. Douglas KS, Shaffer C, Blanchard A, Guy LS, Reeves K, Weir J. HCR-20 violence risk assessment scheme: Overview and annotated bibliography. Burnaby, BC: Mental Health, Law, and Policy Institute, Simon Fraser University, Canada; 2014.
  17. Castelletti L, Straticò E. Dalla pericolosità sociale all’analisi del rischio di recidiva per i soggetti con malattia mentale. Prospettiva storica e riflessi attuali in Italia. Rivista Sperimentale di Freniatria 2016; CXV (1): 133-150.
  18. Catanesi R, Carabellese F. L’accertamento peritale fra esigenze di cura e pericolosità sociale. Rassegna Italiana di Criminologia 2005; 3:413-434.

, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2017, pp. 55-73, DOI:10.3280/RSF2017-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche