Clicca qui per scaricare

Una scienza lemma della mente: il potenziale del Sutra Kegon (Sutra della ghirlanda di fiori)
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Shin’ichi Nakazawa 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 44 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 7-19 Dimensione file:  232 KB
DOI:  10.3280/JUN2016-044002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo analizza da una prospettiva insolita la relazione tra Buddismo e scienze europee della mente, facendo riferimento al Sutra Kegon, testo risalente alle prime fasi del Buddismo Mahayana. La scienza europea si basa sul logos, che per Aristotele segue tre leggi: il principio dell’identità, il principio di non-contraddizione e il principio del terzo escluso. La logica della tradizione buddista, al contrario, si basa sul lemma: comprendere il tutto non con il linguaggio ma con l’intuizione. La scienza lemmatica dimostra che la percezione razionale è possibile anche senza le leggi del logos. Il Sutra Kegon, che racconta la predicazione del Budda nella settimana successiva all’illuminazione, è guidato dalla logica del lemma e può essere letto come un tentativo di creare un "lemma per la scienza della mente". L’autore analizza l’insegnamento fondamentale del Sutra Kegon confrontandone i principi con le ipotesi del processo primario e dell’in¬con¬scio formulate da Freud e Jung. Con la sua ricerca sui testi orientali Jung è riuscito ad andare oltre la scienza della mente di Freud. L’autore analizza brevemente il concetto junghiano di sincronicità, osservandolo dalla prospettiva di una scienza fondata sul lemma.


Keywords: Sutra Kegon, buddismo, scienza della mente, lemma, logos, sincronicità

  1. Fa-tsang S. (1983). Huayan wujiao zhang (Treatise on the Five Teachings of Huayan). Tradotto e commentato da Kiyotaka Kimura. Tokyo: Chuo Koronsha, 1989.
  2. Jung C.G., Pauli W. (1955). The Interpretation of Nature and the Psyche. New York: Pantheon Books (trad. it. Psiche e natura. Milano: Adelphi, 2006).
  3. Suetsuna J. (1957). Kegonkyo no sekai. (The World of the Flower Ornament Scripture). Tokyo: Shunjusha.
  4. Nagarjuna (1961). Le stanze del cammino di mezzo: Madhyamakakarika Torino: Boringhieri.
  5. Yamauchi T. (1974). Rogosu to Renma (Logos e Lemma). Tokyo: Iwanami Shoten.

Shin’ichi Nakazawa, in "STUDI JUNGHIANI" 44/2016, pp. 7-19, DOI:10.3280/JUN2016-044002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche