Clicca qui per scaricare

ChunHyang
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Youkyeng Lee 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 44 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 108-115 Dimensione file:  198 KB
DOI:  10.3280/JUN2016-044008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’Articolo propone un’interpretazione in chiave analitica della fiaba coreana intitolata ChunHyang, dal nome dell’eroina della storia; il racconto narra le vicissitudini di una ragazza bella e saggia, ChunHyang, figlia di una cortigiana e di un magistrato, promessa sposa del giovane MongRyong, costretta a lottare contro il potente e dispotico funzionario del Re che vorrebbe farne la propria concubina. Nel dipanarsi della vicenda, che si svolge secondo tòpoi comuni ai racconti fiabeschi, compreso il lieto fine, s’incontrano personaggi maschili e femminili che vengono interpretati dal punto di vista della psicologia analitica come produzioni psichiche autonome, immagini archetipiche. La relazione tra la protagonista e queste figure si traduce simbolicamente nella relazione tra la coscienza e i contenuti psichici inconsci ai quali esse danno un volto; dalla coniunctio oppositorum, rappresentata nella fiaba dal matrimonio tra ChunHyang e MongRyong, scaturirà l’esperienza simbolica trasformativa. Con sguardo attento alla condizione femminile, l’articolo auspica che le donne moderne giungano a stabilire un’analoga generativa connessione sia con il proprio mondo psichico interno che con la vita cosciente collettiva, al fine di dare spazio alla propria tendenza individuativa.


Keywords: Fiaba, spiritualità femminile, inconscio collettivo, coniunctio oppositorum, Anima, Animus.

  1. Hwang H.J. a cura di (2007). Chunhyang. Seoul: Kyelimbook.
  2. Jung C.G. (1946). Die Psychologie der Übertragung (trad. it. La psicologia della traslazione. In: Opere, vol. 16. Torino: Bollati Boringhieri, 1981).

Youkyeng Lee, in "STUDI JUNGHIANI" 44/2016, pp. 108-115, DOI:10.3280/JUN2016-044008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche