Maria Carolina regina "italiana". Tra la perfida Albione e l’infida Francia (1806-1814)

Titolo Rivista: ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE
Autori/Curatori: Giuseppe Barone
Anno di pubblicazione: 2017 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 47 P. 103-149 Dimensione file: 352 KB
DOI: 10.3280/ASSO2017-001008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il saggio analizza il protagonismo della regina Maria Carolina di Borbone e in particolare si sofferma sulle sue personali iniziative "parallele" di politica estera durante il "decennio inglese". Attraverso l’utilizzo di una vasta documentazione archivistica inedita, è così possibile sfatare la "leggenda nera" di una sovrana pazza, reazionaria e drogata dall’oppio e ricostruire piuttosto la complessità di un personaggio di elevato spessore politico, portatore di una lucida visione della "questione italiana" nel mutato contesto europeo.

Giuseppe Barone, Maria Carolina regina "italiana". Tra la perfida Albione e l’infida Francia (1806-1814) in "ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE" 1/2017, pp 103-149, DOI: 10.3280/ASSO2017-001008