Clicca qui per scaricare

Le famiglie ricomposte nell’esperienza della mediazione familiare
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori: Elisa Monticone, Barbara Conti, Manuela Gaveglio 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 30-40 Dimensione file:  99 KB
DOI:  10.3280/MG2017-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Tra i nuovi modelli familiari osservati e sperimentati nell’ambito della mediazione familiare uno dei più frequenti è rappresentato dalle famiglie ricomposte e ricostituite. Sebbene il percorso di mediazione familiare sia volto essenzialmente a ristabilire la comunicazione tra i membri della coppia genitoriale che si separa, prendendo indirettamente in carico l’intero nucleo familiare, i mediatori, quando anche non incontrino personalmente nuovi compagni e minori, danno voce ai loro bisogni, lavorando nel loro complesso sui problemi e le domande in cui si imbattono le nuove famiglie. L’obiettivo è individuare accordi che consentano una coordinazione il più possibile fluida dell’azione di genitori biologici ed acquisiti e in questo percorso quanto più le parti saranno sostenute ed accompagnate durante il proprio percorso separativo ed il processo di ridefinizione del ruolo genitoriale, tanto più leggero potrà essere l’impatto delle varie trasformazioni su ogni componente del nucleo familiare, figli in primis.


Keywords: Famiglia ricostituita, famiglia ricomposta, famiglie liquide, mediazione familiare, genitore sociale, gruppo di parola, separazione, interesse del minore, ascolto, bigenitorialità.

Elisa Monticone, Barbara Conti, Manuela Gaveglio, in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2017, pp. 30-40, DOI:10.3280/MG2017-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche