Clicca qui per scaricare

Nonni e nipoti oggi. La "nonnità"
Titolo Rivista: INTERAZIONI. Clinica e ricerca psicoanalitica su individuo-coppia-famiglia 
Autori/Curatori: Roberto Losso, Ana Packciarz Losso 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 70-78 Dimensione file:  145 KB
DOI:  10.3280/INT2017-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La psicoanalista argentina Paulina Redler ha formulato il concetto di abuelidad (nonnità), per denominare la relazione e la funzione dei nonni nei confronti dei nipoti e gli effetti psicologici dei legami tra di loro. Il concetto di nonnità ha a che vedere con la funzione di trasmissione della conoscenza generazionale del passato alla generazione dei nipoti. Elen-chiamo diverse situazioni della vita familiare che ostacolano la buona comunicazione inter-generazionale tra nonni, genitori e nipoti, come quando i nipoti si trovano tra le altre genera-zioni come un trofeo che viene disputato, quando ci sono problemi di gelosia o quando l’eccessivo narcisismo dei nonni interferisce con la possibilità di avvicinamento ai nipoti. Altre la favoriscono, quando si riesce ad avere un buon contatto nonni-nipoti. Questo arricchisce entrambe le generazioni: i nonni funzionano come "relatori" della saga familiare e portavoce dei messaggi trofici delle origini e dei miti "nutrienti". Di fronte alle sfide del presente sociale, i nipoti possono farsi carico del compito di portare avanti le forze vitali opposte a quelle distruttive che propone l’attualità. Infine, accenniamo al fatto che l’approccio trigenerazionale nella clinica può aiutare ad elaborare molti dei conflitti tra generazioni.


Keywords: Nonni, nipoti, nonnità, messaggi trofici, miti nutrienti, trasmissione interge-nerazionale, approccio trigenerazionale.

  1. Aulagnier P. (1975). La violenza dell’interpretazione. Roma: Borla.
  2. Boszormenyi-Nagy I., Spark C. (1973). Invisible loyalties. New York: Harper & Row.
  3. Canevaro A. (1982). El contexto trigeneracional en terapia familiar. Terapia Fami-liar, 9: 101-118.
  4. Dolto F. (1979). Lorsque l’enfant paraît (tome 3). Paris: Éditions du Seuil.
  5. Framo J.L. (1992). Family-of-origin therapy. New York: Brunner-Mazel.
  6. Freud S. (1921). Psicologia delle masse e analisi dell’Io. OSF, vol. 9. Torino: Bollati Boringhieri.
  7. Kaës R. (2012). Il malessere. Roma: Borla, 2013.
  8. Kaës R., Faimberg H., Enriquez M., Baranes J.J. (1993). Trasmissione della vita psichica tra le generazioni. Roma: Borla.
  9. Losso R. (1997). Les processus de transmission et acquisition de l’identité. Leurs avatars par rapport aux nouvelles organisations familiales de la modernité et de la postmodernité: Une étude psychanalytique. P T A H, Psychanalyse, Traversées, Anthropologie, Histoire, 3-4, p. 109.
  10. Losso R. (2000). Psicoanalisi della famiglia. Percorsi teorico-clinici. Milano, Franco Angeli.
  11. Losso R. (2001). Il mito familiare: fonte dei transfert laterali. Interazioni, 15, 1: 59-67.
  12. Losso R., Buceta C., Horvat P., Morosini I., Leive Bonfiglio S., Packciarz Losso A., Schapiro O. (2008). Violenza di Stato e violenza rivoluzionaria in Argentina. Trasmissione transgenerazionale del trauma migratorio. Conseguenze nella clinica. Interazioni, n.31, pp. 84-89., DOI: 10.3280/INT2010-001009
  13. Losso R., Packciarz Losso A. (2005). Lo intrapsíquico, lo interpsíquico y lo transpsíquico en psicoanálisis de parejas. Rev. de Psicoanálisis, 42, 4: 937-950. (Trad. it. L’intrapsichico, l’interpsichico e il transpsichico nella psicoanalisi della coppia. Storie e geografie familiari , 2010, 4-5: 71-90).
  14. Losso R., Packciarz Losso A. (2007). Repetición transgeneracional, elaboración transgeneracional. La fantasía inconsciente compartida familiar de elaboración transgeneracional. Presentato nel panel. Remembering, Repeating and Working Through in Psychoanalytic Family Therapy. 45th. IPA Congress, Berlin. Revista de Psicoanálisis, 44, 2: 215-224.
  15. Losso R., Packciarz Losso A. (2010). La violenza transgenerazionale come parte della violenza familiare latente. Reminiscenze corporee e patologia somatica. Interazioni, 31: 26-39., DOI: 10.3280/INT2010-001003.
  16. Losso R., Packciarz Losso A. (2011). Viejos y nuevos mitos en la familia. Mitos familiares y mitos sociales. Revista de Psicoanálisis, 68, 1: 139-150.
  17. Losso R., Packciarz Losso A., Sahade M.C., Silvani Lagomarsino L. (1998). El narcisismo y la dimensión transgeneracional. Roma, Actas Coloquio Italo-argentino SPI-APA.
  18. Packciarz Losso A., Losso R. (2016) Los mitos contemporáneos, la biopolítica, el cuerpo y la violación de la intimidad (Un platonismo-cartesianismo en el siglo XXI). Rev. de Psicoanálisis,73, 4: 293-302.
  19. Pichon-Rivière E. (1971). Grupos familiares. Un enfoque operativo. In: Pichon-Rivière E., Del Psicoanálisis a la Psicología Social. Buenos Aires: Galerna.
  20. Zito Lema V. (1976). Conversaciones con Enrique Pichon Rivière sobre el arte y la locura. Buenos Aires: Timerman Editores.
  21. Platone. La Repubblica. Bari: Laterza, 2007.
  22. Redler P. (1980). Abuelitud. Vínculo narcisista y edípico. Terapia Familiar, 3, 5: 80-93.

Roberto Losso, Ana Packciarz Losso, in "INTERAZIONI. Clinica e ricerca psicoanalitica su individuo-coppia-famiglia" 1/2017, pp. 70-78, DOI:10.3280/INT2017-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche