Clicca qui per scaricare

Un’esperienza di psicoterapia in gravidanza: l’esperienza di una nascita condivisa
Titolo Rivista: SETTING 
Autori/Curatori: Alessandra Moranzoni 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 40 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 127-137 Dimensione file:  420 KB
DOI:  10.3280/SET2015-040004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nello scritto viene presentata una trance di psicoterapia con una paziente gravida. L’esperienza della gravidanza e l’imminente nascita della figlia, risvegliano nella donna i "fantsmi" intrusi nel suo passato, eredità psicologica di una storia infantile traumatica, destinata a ripetersi. I contenuti traumatici la ostacolano nella possibilità di scoprirsi mamma accudente e di fantasticare l’incontro con la sua bambina. Nel corso della psicoterapia la paziente inizia ad esplorare i suoi complessi vissuti relazionali e a depositare e dotare di senso le sue angosce. Si apre in lei la possibilità dell’incontro onirico con i suoi fantasmi- demoni, è ciò le permette di immaginare possibili variazioni rispetto alla ripetizione transgenerazionale.


Keywords: Parole chiave:

  1. Bion WW.R. (2007), Seminari Tavistock, Borla, Roma.
  2. Fraiberg S. (1999), Il sostegno allo sviluppo, Cortina, Milano.
  3. Negri R. (2009), “Personalità, memoria fetale e psicopatologia precoce”, in Setting, 27:21-47.
  4. Pagliarani M. (2004), Quando una donna diventa madre, Workshop 46, Venezia.

Alessandra Moranzoni, in "SETTING" 40/2015, pp. 127-137, DOI:10.3280/SET2015-040004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche