Clicca qui per scaricare

Gruppi di psicoterapia nell’area dell’urgenza in psichiatria: quale cambiamento possibile?
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Paola Maria Golzio, Cristiana Novero 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 63-69 Dimensione file:  180 KB
DOI:  10.3280/GRU2016-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Le autrici propongono un’esperienza di psicoterapia di gruppo all’interno di un Servizio psichiatrico di diagnosi e cura e di un Day Hospital territoriale. Entrambi i contesti di cura sono dedicati al trattamento degli episodi critici. L’utenza considerata può presentarsi in fase di esordio o di riacutizzazione sintomatologica. Il tempo di permanenza in SPDC e DH è molto variabile: da pochi a un massimo di 30 giorni. Sono coinvolte équipe multi-professionali. I gruppi di lavoro sono organizzati secondo una turnazione. Le attività si svolgono sia all'interno di un ospedale (SPDC) sia in sedi nel territorio (Day Hospital). Il riferimento metodologico è quello dei "gruppi di psicoterapia transitori" di matrice gruppoanalitica e il focus del lavoro in seduta è sul momento attuale (crisi e ricovero, utilizzo dei farmaci, dimissioni, dinamiche tra i degenti, consapevolezza della necessità di cura ecc.). Quanto emerge nel gruppo, colto nella singola, e spesso unica seduta, può fornire utili indicatori psicodiagnostici e contribuire a costruire percorsi di cura più rispondenti alle necessità del singolo.


Keywords: Crisi, Cambiamento, Area dell’urgenza, Gruppo di psicoterapia, Istituzione, Tempo.

  1. Fasolo F. e Genova S. (1974). Psicoterapia di gruppo transitoria: tecniche di con-duzione. Psichiatria Generale e dell’Età Evolutiva, XII, 1: 15-26.

Paola Maria Golzio, Cristiana Novero, in "GRUPPI" 1/2016, pp. 63-69, DOI:10.3280/GRU2016-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche