Psicoanalisi in/di gruppo, processo inconscio e l’arte della manutenzione... dell’analista

Titolo Rivista: GRUPPI
Autori/Curatori: Vanna Berlincioni, Cinzia Carnevali, Maria Cristina Calzolari, Ambra Cusin, Roberto Fiorentino, Sandra Maestro, Patrizia Masoni, Tullio Medici, Gabriella Vandi, Mino Zanchi
Anno di pubblicazione: 2016 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 11 P. 141-151 Dimensione file: 163 KB
DOI: 10.3280/GRU2016-001011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

In questo lavoro gli autori presentano l’originale esperienza di un gruppo di psicoanalisti della Società Psicoanalitica Italiana che si ritrovano regolarmente da quasi quattro anni una volta al mese per fare una seduta di psicodramma analitico dove portare le proprie emozioni e la propria storia per poi analizzare assieme le dinamiche gruppali e istituzionali che emergono. Durante questi anni di lavoro si è evidenziato come spesso si crea un qualcosa di originale che appartiene al gruppo e che è stato dai membri identificato come un possibile oggetto interno gruppale.

  1. Bion W.R. (1963). La griglia. In: Addomesticare i pensieri selvatici. Milano: FrancoAngeli, 1998.
  2. Bion W.R. (1977). Seminari clinici. Milano: Raffaello Cortina, 1989.
  3. Baranger M. e W. (1962-1982). La situazione analitica come campo bipersonale. Milano: Raffaello Cortina, 1990.
  4. Berlincioni V., Carnevali C., Cusin A., Fiorentino R., Maestro S., Masoni P., Medici T., Vandi G. e Zanchi M. (2016a). “Il dolore ‘del’ e ‘nell’’analista: riflessioni di un gruppo per la ‘manutenzione’ della capacità di sentire e trasformare”. Congresso Nazionale SPI, Roma, maggio.
  5. Berlincioni V., Carnevali C., Cusin A., Masoni P. e Fiorentino R. (2016b). “Gli ‘oggetti interni gruppali’ nel lavoro di manutenzione dell’apparato per pensare” . Congresso Internazionale Bion 2016, Milano, ottobre.
  6. Bion W.R. (1992). Narcisismo e socialismo. In: Cogitations. Roma: Armando, 1996.
  7. Bion W.R. (1997). Addomesticare i pensieri selvatici. Milano: FrancoAngeli, 1998.
  8. Bolognini S. (2001). La persona dell’analista. Riv. di Psicoanalisi, 47, 2: 407-413.
  9. Bolognini S. (2010). Lo zen e l’arte di non sapere cosa dire. Torino: Bollati Boringhieri.
  10. Bonaminio V. (2003). La persona dell’analista. Interpretare, non interpretare e controtransfert. In: Fabozzi P., a cura di, Forme dell’interpretare. Nuove prospettive nella teoria e nella clinica psicoanalitica. Milano: FrancoAngeli.
  11. Cahn R. (2006). Origini e destino della soggettivazione. In: Richard F. e Wainrib S., a cura di, La soggettivazione. Roma: Borla, 2008.
  12. Ferro A. (2007). Evitare le emozioni, vivere le emozioni. Milano: Raffaello Cortina.
  13. Ferro A. (2010). Tormenti di anime. Milano: Raffaello Cortina.
  14. Ferro A. (2013). Prefazione. Persone, personaggi, ologrammi. In: MarziA., a cura di, Psicoanalisi, identità e Internet. Milano: FrancoAngeli.
  15. Freud S. (1887-1902). Le origini della psicoanalisi: lettere a Wilhelm Fliess, abbozzi e appunti, a cura di Marie Bonaparte, Anna Freud ed Ernst Kris, trad. di Giulio Soavi, prefazione all’ed. italiana di Emilio Servadio. OSF, 7.
  16. Grotstein J.S. (2007). Un raggio di intensa oscurità. Milano: Raffaello Cortina 2010.
  17. Hautmann G. (2010). Giovanni Hautmann e il pensiero gruppale. Dialogo sulla gruppalità tra G. Hautmann e S. Resnik. Pisa: Felici.
  18. Hinshelwood R.D. (1989). Dizionario di psicoanalisi kleiniana. Milano: Raffaello Cortina, 1990.
  19. Kaës R. (1993). Il gruppo e il soggetto del gruppo. Roma: Borla, 1994.
  20. Kaës R. (2006). La soggettivazione. Roma: Borla, 2008.
  21. Kaës R. (2007). Un singolare plurale. Roma: Borla, 2007.
  22. Lacan J. (1966). Le stade du miroir comme formateur de la fonction du je. In: Ecrits. Paris: Seuil.
  23. Lemoine J. e P. (1972). Lo Psicodramma. Milano: Feltrinelli, 1974.
  24. Neri C. (2011). Il Fattore F in psicoanalisi e in psicoterapia di gruppo. Gruppi, XIII, 3: 11-42. DOI: 10.3280/GRU2011-00300
  25. Pirsig R.M. (1974). Lo zen e l’arte della manutenzione della motocicletta. Milano: Adelphi eBook, 1981.
  26. Richard F. e Wainrib S., a cura di (2006). La Subjectivation. Paris: Dunod (trad. it.: La soggettivazione. Roma: Borla, 2008).
  27. Zucchini G. (1995). Comunicazione personale.

Vanna Berlincioni, Cinzia Carnevali, Maria Cristina Calzolari, Ambra Cusin, Roberto Fiorentino, Sandra Maestro, Patrizia Masoni, Tullio Medici, Gabriella Vandi, Mino Zanchi, Psicoanalisi in/di gruppo, processo inconscio e l’arte della manutenzione... dell’analista in "GRUPPI" 1/2016, pp 141-151, DOI: 10.3280/GRU2016-001011