Clicca qui per scaricare

Il "delirio di sortilegio" e la ricerca di Michele Risso
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori: Francesco Paolella 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 93-108 Dimensione file:  711 KB
DOI:  10.3280/RSF2017-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Lo psichiatra Michele Risso (1927-1981) viene considerato oggi uno fra i pionieri dell’etnopsichiatria italiana. In un saggio, scritto con Wolfgang Böker e pubblicato in lingua tedesca nel 1964, Risso ha studiato il cosiddetto "delirio di sortilegio", ossia il modo peculiare in cui giovani uomini, emigrati dal Sud d’Italia nella Svizzera tedesca, esprimevano il loro disagio psichico. L’articolo si focalizza sulla formazione culturale di Risso, che era in contatto con Ernesto De Martino, sulla sua metodologia (analisi e selezione di casi clinici) e la sua interpretazione del pensiero magico.


Keywords: Michele Risso, pensiero magico, psichiatria transculturale, casi clinici, emigrazione.

  1. Risso M, Böker W. Sortilegio e delirio. Psicopatologia delle migrazioni in prospettiva transculturale (1964). Napoli: Liguori; 1992.
  2. Beneduce R. Etnopsichiatria. Sofferenza mentale e alterità fra Storia, dominio e cultura. Roma: Carocci; 2007.
  3. Coppo P. Le ragioni degli altri. Etnopsichiatria, etnopsicoterapie. Milano: Raffaello Cortina; 2013.
  4. Risso M. Primi risultati di un’indagine sociologica e psicopatologica sugli emigrati italiani nella Svizzera tedesca. Il Lavoro neuropsichiatrico 1963; XXXII (II): 309-324.
  5. Cardamone G, De Micco V. Premessa alla seconda edizione. In: Risso M, Böker W. (1964). Sortilegio e delirio. Psicopatologia delle migrazioni in prospettiva transculturale. Napoli: Liguori; 1992. p. 1-9.
  6. Cardamone G, De Micco V. Le ragioni antropologiche della ricerca psichiatrica: il caso Verhexungswahn. In: Risso M, Böker W. (1964). Sortilegio e delirio. Psicopatologia delle migrazioni in prospettiva transculturale. Napoli: Liguori; 1992. p. 23-51.
  7. Angelini P. Ernesto De Martino. Roma: Carocci; 2008.
  8. Jervis G, Risso M. Contributo socio-psichiatrico all’interpretazione dell’argismo sardo. In: Gallini C, ed. I rituali dell’argia. Padova: Cedam; 1967. p. 273-289.
  9. De Martino E. Sud e magia (1955). Milano: Feltrinelli; 1998.
  10. Gallini C, Cases C, Bori P C, Ginzburg C, Jervis G, Risso M et al. La “fine del mondo” di Ernesto De Martino. Quaderni storici 1979; 14 (40): 228-248.
  11. Risso M. Presupposti a una psicoterapia istituzionale. In: Basaglia F, ed. Che cos’è la psichiatria? (1967). Milano: Baldini & Castoldi; 2014. p. 217-233.
  12. Bonadonna F. Michele Risso. Un caso di rimozione della comunità scientifica italiana. In: Morrone A, Mazzali M, Pistolese A, eds. Oltre il colore della pelle. Italia crocevia di migranti e culture. Roma: Bagatto Libri; 1999. p. 175-187.
  13. Frigessi Castelnuovo D, Risso M. A mezza parete. Emigrazione, nostalgia, malattia mentale. Torino: Einaudi; 1982.
  14. Coppo P. Tra psiche e culture. Elementi di etnopsichiatria. Torino: Bollati Boringhieri; 2003.
  15. Risso M. Psicoterapia, interpretazione e comunicazione in una prospettiva transculturale (1973). In: Risso M, Böker W. (1964). Sortilegio e delirio. Psicopatologia delle migrazioni in prospettiva transculturale. Napoli: Liguori; 1992. p. 179-187.
  16. Foot J. La “Repubblica dei matti”. Franco Basaglia e la psichiatria radicale in Italia, 1961-1978. Milano: Feltrinelli; 2014.
  17. Spaziani M L, Pirella A, Ongaro Basaglia F, Ingrao P, Chieccio R, Tangolo G et al. Per ricordare Michele Risso: atti del convegno, Boves, 1 marzo 1996. Quaderni del CIPEC 1997; 7.
  18. Risso M. Intervento. In: Onnis L, Lo Russo G. Dove va la psichiatria? Pareri a confronto su salute mentale e manicomi in Italia dopo la nuova legge. Milano: Feltrinelli; 1980. p. 184-198.

Francesco Paolella, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 3/2017, pp. 93-108, DOI:10.3280/RSF2017-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche