Clicca qui per scaricare

La Mente Ampliada: un dispositivo di conoscenza di nuove verità
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori: Alessandro Antonucci 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 59-65 Dimensione file:  140 KB
DOI:  10.3280/INT2017-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In questo breve lavoro l’autore affronta il concetto di Mente Ampliada per sostenere che si tratta di un dispositivo di conoscenza al pari di meccanismi quali il transfert ed il contro-transfert e l’identificazione proiettiva, ma diverso da essi. Si tratta di un dispositivo fondamentale nell’ambito dei GPMF, ma attivabile anche nel rapporto terapeutico duale. Nel funzionamento di questo dispositivo appare importante il ruolo dei neuroni specchio.


Keywords: Mente Ampliada, la conoscenza attraverso l’intuizione, ricerca della verità e pensiero inconscio, neuroni specchio.

  1. Badaracco J.G. (2000). Psicoanalisi Multifamiliare. Torino: Bollati Boringhieri, 2004.
  2. Bion W.R. (1977). Memoria del futuro. Presentare il passato. Milano: Raffaello Cortina, 1998.
  3. Bromberg P. M. (2012). L’ombra dello tsunami. Milano: Raffaello Cortina.
  4. Gallese V. (2001). The shared manifold hypothesis: from mirror neurons to empathy. Journal of Consciousness Study, 8, 5-7: 33-50.
  5. James T., Gautier I. (2003). Auditory and action semantic features activate sensory–specific perceptual brain regions. Current Biology, 13, 20: 1792-1796.
  6. Narracci A. (2015). Psicoanalisi Multifamiliare come esperanto. Torino: Antigone.
  7. Ogden T.H. (1999). Rêverie e Interpretazione. Roma: Astrolabio.
  8. Ogden T.H. (2015). Intuire la verità di quello che accade: a proposito di Note su memoria e desiderio di Bion. Rivista di Psicoanalisi, LXI, 4: 843-864.
  9. Rizzolatti G., Fogassi L., Gallese V. (2001). Neurophysiological mechanisms underlying the understanding and imitation of action. Neuroscience, 2: 661-670., DOI: 10.1038/35090060
  10. The Boston Change Process Study Group (2010). Il Cambiamento in Psicoterapia. Milano: Raffaello Cortina, 2012.

Alessandro Antonucci, in "INTERAZIONI" 2/2017, pp. 59-65, DOI:10.3280/INT2017-002006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche