Clicca qui per scaricare

E-Commerce: tra modelli di business innovativi e fabbisogno di nuove competenze
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Angela Guglielmin 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 131-147 Dimensione file:  332 KB
DOI:  10.3280/ES2017-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’e-commerce, assieme alla fortissima crescita, ha messo in luce rilevanti innovazioni sul fronte organizzativo e tecnologico ma anche un preoccupante mismatch tra domanda e offerta di nuove professionalità. Le innovazioni richieste, che ineriscono alla gestione della piattaforma informatica, delle informazioni, delle attività di marketing & sales e della logistica, investono l’intera organizzazione aziendale modificandone l’orientamento, i processi operativi e i rapporti che questa instaura con l’ambiente. Gli effetti sul fabbisogno professionale sono di assoluto rilievo e riguardano sia le nuove competenze manageriali necessarie per guidare la trasformazione digitale, sia quelle tecniche specialistiche. Questa evoluzione chiama in causa l’intero sistema di istruzione e formazione professionale che oggi viene sollecitato ad integrare le conoscenze tecnico-scientifiche e umanistiche. L’investimento in cultura come motore dell’innovazione diventa importante anche per affrontare in modo condiviso la crescente polarizzazione delle competenze, cioè la distanza sempre maggiore tra le high skills tecniche e manageriali e quelle esecutive e la redistribuzione del lavoro e del reddito man mano che la tecnologia sostituirà il lavoro.


Keywords: E-commerce, innovazione, digitalizzazione, competenze, formazione
Jel Code: L81, J24, O33

  1. Anderson C. (2004). The Long Tail. Wired, 10 gennaio, -- .
  2. Autor D.H., Dorn D. (2013). The Growth of Low-skill Service Jobs and the Polarization of the Labour Market. Economic Review, 103(5): 1553-1597,
  3. Barone C. (2017). Filosofi, filologi e antropologi. Le aziende ora cercano umanisti. La Repubblica, 16 gennaio.
  4. Bower J.L., Christensen C.M. (1995). Disruption Technologies: Catching the Wave. Harvard Business Review, 73.
  5. Cambini C., Meccheri N., Silvestri V. (2011). Competition, efficiency and market structure in online digital markets. An overview and policy implications. European Review of Industrial Economics and Policy, 2: 1-27, -- .
  6. Camuffo A., Grandinetti R. (2005). I distretti industriali come economie della conoscenza. Argomenti, 15: 5-36.
  7. Cedefop (2016). Italy: Mismatch Priority Occupations, -- .
  8. Cini S. (2016). Digital Shoppers in the Age of Impatience. In: Osservatorio Multicanalità. Atti del Convegno Shopping (R)evolution. Presentazione dei risultati del progetto di ricerca condotto Nielsen, School of Management - Politecnico di Milano e Connexia Milano, 23 giugno, -- .
  9. Cravera A. (2008). Competere nella complessità. Il management tra ordine e caos. Milano: Etas Libri.
  10. De Stefano V. (2016). The rise of the «just-in-time workforce»: on-demand work, crowdwork and labour protection in the «gig-economy». WP Conditions of Work And Employment - Series, n. 71. Geneva: Ilo, -- .
  11. European Commission (2016). Regional Competitiveness Index, -- .
  12. Federici D., Ferrante F. (2014). Il contributo del capitale umano imprenditoriale alla riqualificazione delle imprese. Almalaurea WP, n. 64.
  13. Fondazione Crui (2017). Le competenze trasversali per l’higher education. I Quaderni dell’Osservatorio Università-Imprese, 1.
  14. Fondazione Nord Est e Prometeia (2015). Make in Italy. Il 1° rapporto sull’impatto delle tecnologie digitali nel sistema manifatturiero italiano.
  15. Frey C., Osborne M. (2016). The Future of Employment: how Susceptible are Jobs to Computerisation?. Technological Forecasting & Social Change, 114;
  16. Gallo F., Lorè B. (2006). Descrivere le professioni. Il modello adottato dall’indagine Istat-Isfol. In: Crocetta C., a cura di. Metodi e modelli per la valutazione del sistema universitario. Padova: Cleup.
  17. Goos M., Manning A., Salomons A. (2014). Explaining Job Polarization in Europe: the Roles of Technology and Globalization. American Economic Review, 104(8): 2509-2526,
  18. Guarascio D., Sacchi S. (2017). Digitalizzazione, automazione e futuro del lavoro. Roma: Inapp, -- .
  19. Human Highway (2017). Net Retail. Il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani. Report n. 1, marzo, -- .
  20. Isfol (2007). Investimenti in formazione e performance aziendali nelle grandi imprese in Italia. Roma: Isfol - Temi&Strumenti, Studi e ricerche, 46.
  21. Isfol-Istat (20071 e 20122). Indagine campionaria sulle professioni. Roma: Isfol.
  22. Istat (2013). Classificazione delle professioni. Metodi e norme. Roma: Istat.
  23. Lazzarin D. (2017). L’eCommerce B2B in Italia vale 310 miliardi. Digital4. 13 giugno, -- .
  24. Ministero dello Sviluppo Economico (2017). Piano Nazionale Industria 4.0, gennaio, -- .
  25. Morin E. (2000). La testa ben fatta. Riforma dell’insegnamento e riforma del pensiero. Milano: Raffaello Cortina Editore.
  26. Oecd (2017). Getting Skills Right: Italy. Paris: Oecd Publishing, -- .
  27. Nosvelli M. (2006). Generazione e diffusione della conoscenza nei sistemi locali di produzione: un’analisi empirica, -- .
  28. Osservatorio EY - Confindustria (2016). Osservatorio sull’Innovazione Digitale. Veneto, -- .
  29. Politecnico di Milano - Netcomm (2016). Il mercato dell’eCommerce B2c in Italia, -- .
  30. Politecnico di Milano - School of Management (2016). L’innovazione tecnologica e digitale per una logistica sempre più SMART. Convegno Osservatorio Contract Logistics, Milano, 10 novembre.
  31. Rosenbloom B. (2010). Six Classic Distribution Paradigms for Global Marketing Channel Strategy. Symphonya. Emerging Issues in Management, 1: 7-17,
  32. Schleicher A. (s.d.). The case of 21st century learning, Oecd, -- .
  33. Simoncini G.R. (2016). Il modello americano dell’Occupational Information Network e dell’Occupational Licensing. Bollettino ADAPT, 23 marzo.
  34. Unioncamere (2016). Nota imprese e-commerce 2009-2015.
  35. Zuffetti N. (2016). La fotografia delle aziende e-commerce B2B in Italia. L’Osservatorio Cribis - Netcomm.
  36. World Economic Forum (2016). The Future of Jobs. Employment, Skills and Workforce Strategy for the Fourth Industrial Revolution, -- .

Angela Guglielmin, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 3/2017, pp. 131-147, DOI:10.3280/ES2017-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche