Clicca qui per scaricare

Quando generi e generazioni interrogano le politiche sociali, in risposta allo spopolamento in Sardegna
Titolo Rivista: WELFARE E ERGONOMIA 
Autori/Curatori: Maria Lucia Piga 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 63-75 Dimensione file:  201 KB
DOI:  10.3280/WE2017-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo saggio nasce dall’esigenza di comprendere se e come il mutamento di status delle donne nelle società occidentali sia stato accompagnato da adeguate politiche sociali di conciliazione famiglia-lavoro. Troppo si è parlato di una certa erosione del ruolo della famiglia e poco o nulla della sua incapacità di adattarsi ai nuovi bisogni, in particolare a quelli espressi dalle donne. Indicativa in tal senso è la situazione della Sardegna, in cui si fanno sempre meno figli e a un’età sempre più avanzata. La bassa fecondità che caratterizza il caso sardo può essere considerata un esempio di come il nostro paese sia intrappolato in un circolo vizioso, dove la scarsità di servizi è collegata alle scelte non-procreative, che a loro volta dipendono dalla scarsità di servizi di conciliazione. Un’inversione di rotta sarebbe possibile, passando da una situazione in cui si fa leva sulle famiglie che "danno aiuto", come principio di benessere, a un’altra in cui sono le famiglie a "ricevere aiuto", in termini di attenzione alle soggettività che al loro interno hanno mutato stile di vita.


Keywords: Sardegna; bassa fertilità; politiche di conciliazione; studi di genere; generazioni.

  1. Barbagli M. (1984). Sotto lo Stesso Tetto. Mutamenti della Famiglia in Italia dal XV al XX secolo. Bologna: il Mulino.
  2. Bernardi L. e Oppo A. (2007). Fertility and Family Configurations in Sardinia. Max-Planck-Institut für demografische Forschung, working paper WP 2007-033.
  3. Bertani M. (2015). Famiglia e politiche familiari in Italia. Conseguenze della crisi e nuovi rischi sociali. Milano: FrancoAngeli.
  4. Bimbi F. (1999). Madri sole in Italia. Esclusione sociale e povertà in una prospettiva di genere. In: Mingione E., a cura di. Le sfide dell’esclusione: metodi, luoghi, soggetti. Bologna: il Mulino.
  5. Bonoli G. e Natali D. (2012). The Politics of the New Welfare State. Oxford: Oxford University Press.
  6. Bottazzi G. (1999). Eppur si muove! Saggio sulle peculiarità del processo di modernizzazione in Sardegna. Cagliari: Cuec.
  7. Bottazzi G. e Puggioni G. (2012). Lo spopolamento in Sardegna come tendenza di lungo periodo. In: Breschi M., a cura di. Dinamiche demografiche in Sardegna tra passato e futuro. Udine: Forum.
  8. Bottazzi G. e Puggioni G., a cura di (2013). Comuni in estinzione. Gli scenari dello spopolamento in Sardegna. Cagliari: Regione Autonoma Sardegna.
  9. Boudon R. (1985). Il posto del disordine. Critica delle teorie del mutamento sociale. Bologna: il Mulino.
  10. Brandolini A. e Saraceno C., a cura di (2007). Povertà e benessere. Una geografia delle disuguaglianze in Italia. Bologna: il Mulino.
  11. Breschi M., a cura di (2012). Dinamiche demografiche in Sardegna tra passato e futuro. Udine: Forum.
  12. Breschi M., Mazzoni S., Esposito M. e Pozzi L. (2014). Fertility transition and social stratification in the town of Alghero, Sardinia (1866–1935). Demographic Research, 30.
  13. De Carli S. (2017). Siamo un paese che ha perso vitalità, non solo culle. Intervista ad Alessandro Rosina. Vita, 7 marzo 2017. Testo disponibile al sito: http://www.vita.it/it/interview/2017/03/07/siamo-un-paese-che-ha-perso-vitalita-non-solo-culle/100/.
  14. Deriu R. et al. (2016). I saperi locali come risorsa per lo sviluppo e la rivitalizzazione dei piccoli centri a rischio di spopolamento. Rapporto di ricerca. Sassari: Università di Sassari e Fondazione di Sardegna.
  15. Di Nicola P. (2015). Famiglia: sostantivo plurale. Amarsi, crescere e vivere nelle famiglie del terzo millennio. Milano: FrancoAngeli.
  16. Donati P. (2013). La famiglia. Il genoma che fa vivere la società. Milano: Rubbettino.
  17. Donati P. e Colozzi I. (2005). La sussidiarietà. Che cos’è e come funziona. Roma: Carocci.
  18. Emmenegger P., Häusermann S., Palier B. and Seeleib-Kaiser M., editors (2012). The Age of Dualization: The Changing Face of Inequality in Deindustrializing Societies. Oxford: Oxford University Press.
  19. Esping-Andersen G. (2011). La rivoluzione incompiuta. Donne, famiglia e Welfare. Bologna: il Mulino.
  20. Esposito M. (2012). Previsioni provinciali e comunali della popolazione in Sardegna. In: Breschi M., a cura di. Dinamiche demografiche in Sardegna tra passato e futuro. Udine: Forum.
  21. Ferrera M. (2008). Il fattore D. Perché il lavoro delle donne farà crescere l’Italia. Milano: Mondadori.
  22. Fullin G. e Reyneri E. (2013). Introduzione. Gli immigrati in un mercato del lavoro in crisi: il caso italiano in prospettiva comparata. Mondi Migranti, 1.
  23. ISTAT (2017). Statistiche Report. Testo disponibile al sito: www.istat.it/it/files/2017/03/Statistica-report-Indicatori-demografici_2016.
  24. Judd M., Gribaldo A., White M. and Kertzer D. (2010). Too Much Family Revisited (extended Abstract submitted for consideration to the Annual Meeting of the Population Association of American), s.e.
  25. Kertzer D.I., White M.J., Bernardi L. and Gabrielli G. (2008). Italy’s path to very low fertility: The adequacy of economic and second demographic transition theories. European Journal of Population, 25(1).
  26. Lesthaeghe R. (1991). Moral control, secularization and reproduction in Belgium (1600-1900). In: Historiens et populations. Louvain-la-Neuve: Liber Amicorum Etienne Hélin, éditions Académia: 259-279.
  27. Lesthaeghe R. (2010). The unfolding story of the second demographic transition. Population and Development Review, 36.
  28. Livi Bacci M. (2001). Too few children and too much family. Daedalus, 2.
  29. Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (2015). Relazione annuale sulle convalide delle dimissioni e risoluzioni consensuali delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri ai sensi dell’art.55 del Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151. Testo disponibile al sito: http://www.lavoro.gov.it/notizie/Documents/Convalida-dimissioni-relazione-2015.pdf.
  30. Morgan K.J. (2012). Promoting social investment through work-family policies: which nations do it and why. In: Morel N., Palier B. and Palme J., editors. Towards a Social Investment Welfare State? Ideas, Policies, Challenges. Bristol: Policy Press.
  31. Oppo A., a cura di (1990). Famiglia e matrimonio nella società sarda tradizionale. Cagliari: La Tarantola Edizioni.
  32. Perra S. e Cois E. (2012). Modi di fare famiglia in Sardegna lungo il Novecento. In: Breschi M., a cura di. Dinamiche demografiche in Sardegna tra passato e futuro. Udine: Forum.
  33. Pinna L. (1971). La famiglia esclusiva. Parentela e clientelismo in Sardegna. Bari: Laterza.
  34. Pira M. (1979). La rivolta dell’oggetto. Antropologia della Sardegna. Milano: Giuffrè.
  35. Saraceno C. e Naldini M. (2007). Sociologia della Famiglia. Bologna: il Mulino.
  36. Sassen S. (2015). Espulsioni. Brutalità e complessità nell’economia globale. Bologna: il Mulino.
  37. van de Kaa D.J. (1987). Europe’s Second Demographic Transition. Washington, DC, s.e.

Maria Lucia Piga, in "WELFARE E ERGONOMIA" 1/2017, pp. 63-75, DOI:10.3280/WE2017-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche