Garantire la sussistenza. Povertà, ReI e il futuro del welfare

Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA)
Autori/Curatori: Emanuele Murra
Anno di pubblicazione: 2017 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 30 P. 137-166 Dimensione file: 276 KB
DOI: 10.3280/CEU2017-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La crisi economica ha ridato impulso, in Italia come in tutta Europa, al dibattito teorico e politico sugli strumenti di sostegno al reddito. Il loro scopo è quello di garantire a tutti condi-zioni economiche minime, in una parola la sussistenza. Il presente articolo, seguendo quanto proposto da Henry Shue, suggerisce di considerare la sussistenza un diritto economico di base, traendo da ciò la conseguenza di una sua garanzia universale ed incondizionata. Si discuteranno quindi potenzialità e limiti degli attuali strumenti di contrasto alla povertà e sostegno al reddito, facendo particolare riferimento al recentemente approvato Reddito di Inclusione, nel contesto dei recenti sforzi a livello UE di costruire un Pilastro europeo dei diritti sociali. Si concluderà presentando un approccio differente e complementare alle attuali misure di welfare selettivo, che metta da parte la prova dei mezzi e intervenga ex-ante per prevenire forme di grave destituzione e la trasmissione intergenerazionale della povertà.

Emanuele Murra, Garantire la sussistenza. Povertà, ReI e il futuro del welfare in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2017, pp 137-166, DOI: 10.3280/CEU2017-002007