Click here to download

Community hubs in Naples between creativity and divides
Journal Title: TERRITORIO 
Author/s: Giovanni Laino 
Year:  2018 Issue: 84 Language: Italian 
Pages:  7 Pg. 98-104 FullText PDF:  190 KB
DOI:  10.3280/TR2018-084015
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Our ways of working, designing and living together are changing. The reuse and reactivation of vacant buildings and abandoned assets are the visible manifestation of such a change. In Naples, since the beginning of 1990s several initiatives in labour and welfare policies have addressed challenges such as sharing practices, reusing spaces, and producing innovation. A new interpretation of the commons has been proposed and implemented by the Municipality, making public assets available for some groups, but the innovative initiatives of community hubs have to cope with a shortage of financial resources, difficulties related to working together for a long period of time, resources’ cuts in the welfare system and emigration of young people.
Keywords: Naples; social innovation; commons

  1. Agostini C., Cibinel E., 2017, «Il contributo delle Fondazioni di origine bancaria al contrasto alla povertà». In: Maino F., Ferrera M., 2017, a cura di, cit., 195-220.
  2. Arcidiacono C., 2017, Psicologia di comunità per le città. Rigenerazione urbana a Porta Capuana. Napoli: Liguori.
  3. Avanzi et al., 2017, Community Hub. I luoghi puri impazziscono. Milano: Mimeo, Avanzi.
  4. Avanzi, Make a cube, 2017, a cura di, Immobili pubblici: strategie di rigenerazione a fini sociali. Milano: Avanzi.
  5. Bandera L., 2017, «Il ruolo delle Fondazioni di comunità per l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno». In: Maino F., Ferrera M., 2017, a cura di, cit., 221-244.
  6. Bauman Z., 2017, Retrotopia. Roma-Bari: Laterza.
  7. Chicci F., Simone A., 2017, La società della prestazione. Roma: Eidesse.
  8. D’Antonio M., 2016, a cura di, Napoli oltre la crisi. Un futuro possibile. Napoli: Guida editori.
  9. Laino G., 2012, Il fuoco nel cuore e il diavolo in corpo. Milano: FrancoAngeli.
  10. Loffredo A., 2013, Noi del Rione Sanità. La scommessa di un parroco e dei suoi ragazzi. Milano: Mondadori.
  11. Lucarelli A., 2010, «Proprietà pubblica, principi costituzionali e tutela dei diritti fondamentali. Il progetto di riforma del codice civile. Un’occasione perduta?». In: Rodotà S., Mattei U., Reviglio E. (a cura di), I Beni pubblici, dal governo democratico dell’economia alla riforma del codice civile. Roma: Accademia nazionale dei Lincei.
  12. Maino F., Ferrera M., 2017, a cura di, Terzo rapporto su secondo welfare in Italia. Pubblicazione on line del Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi, 21 novembre. www.secondowelfare.it/rapporti/terzo-rapporto-2w/terzo-rapporto-sul-secondo-welfare-in-italia-2017-3r2w.html (ultimo accesso: 2018.02.20).
  13. Maddalena P., 2014, Il territorio bene comune degli italiani. Proprietà collettiva, proprietà privata e interesse pubblico. Roma: Donzelli.
  14. Marotta S., 2013, «La via italiana ai beni comuni». Aedon. Rivista di arti e diritto on line. www.aedon.mulino.it/archivio/2013/1/marotta.htm (ultimo accesso: 2018.02.20).
  15. Mattei U., 2011, Beni comuni. Un manifesto. Roma-Bari: Laterza.
  16. Micciarelli G., 2014, «Le teorie dei beni comuni al banco di prova del diritto. La soglia di un nuovo immaginario istituzionale». Politica e Società, 1: 123-142.
  17. Montanari F., Mizzau L., 2016, a cura di, «I luoghi dell’innovazione aperta. Modelli di sviluppo territoriale e inclusione sociale». Quaderni della Fondazione Brodolini, 55.
  18. Nicoli M., Paltrinieri L., 2017, «‘Is’s still day one’ Dall’imprenditore di sé alla strart-up esistenziale». Aut Aut, 376: 79-108.
  19. Pennacchi L., 2012, Filosofia dei beni comuni. Roma: Donzelli.

Giovanni Laino, Community hubs in Naples between creativity and divides in "TERRITORIO" 84/2018, pp. 98-104, DOI:10.3280/TR2018-084015

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content