Clicca qui per scaricare

Chi sorveglia le banche? La vigilanza governativa sugli istituti di emissione prima della nascita della Banca d’Italia (1874-1892)
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Francesco Sanna 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 160 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  26 P. 343-368 Dimensione file:  165 KB
DOI:  10.3280/SS2018-160006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nella storia bancaria è centrale il tema della sorveglianza. Nei trent’anni successivi all’unità d’Italia il governo esercitò un controllo blando e inefficace sul mondo bancario e in particolare sui sei istituti di emissione allora esistenti. Ciò fu dovuto sia alle inevitabili carenze amministrative di uno Stato appena costituito, in cui bisognava ancora costruire le relazioni e i controlli tra le istituzioni pubbliche e private; sia per una debole volontà politica, che sorda alle istanze provenienti dai Paesi europei più avanzati, già orientati verso la banca unica di emissione, cercava di perpetuare il pluralismo bancario, al solo fine di farne una fonte di influenze politiche e clientelari a livello locale. L’inesperienza amministrativa e soprattutto la mancanza di una chiara e coerente politica bancaria, furono i mali che contribuirono ad aggravare la crisi economica dei primi anni novanta.


Keywords: Banche di emissione, pubblica amministrazione, Giolitti, controllo bancario, élites locali, 1889.

  1. Belli F. (2004), Legislazione bancaria italiana (1861-2003), Torino, Giappichelli.
  2. Bonelli F., Cerrito E. (a cura di) (1991), La Banca d’Italia dal 1894 al 1913. Momenti della formazione di una banca centrale, Roma-Bari, Laterza.
  3. Bordo M.D. (1999), The gold standard and related regimes: collected essays, Cambridge University Press.
  4. Cama G. (2010), La Banca d’Italia, Bologna, Il Mulino.
  5. Cancila O. (1988), Palermo, Roma-Bari, Laterza.
  6. Candeloro G. (1968), Storia dell’Italia moderna, vol. VI, Lo sviluppo del capitalismo e del movimento operaio, Milano, Feltrinelli.
  7. Canovai T. (1912), Le banche di emissione in Italia: saggio storico critico, Roma, Casa editrice italiana. Caracciolo A. (1977), Stato e societa civile. Problemi dell’unificazione italiana, Torino, Einaudi.
  8. Cardarelli S. (1990), La questione bancaria in Italia dal 1860 al 1892, in Aa.Vv., Rapporti monetari e finanziari internazionali 1860-1914. Le banche di emissione in Italia fino all’inizio del Novecento, CSBI, Contributi, vol. I, Roma-Bari, Laterza.
  9. Carocci G. (1956), Agostino Depretis e la politica interna italiana dal 1876 al 1887, Torino, Einaudi.
  10. Conte L. (1990), La Banca Nazionale: formazione e attivita di una banca di emissione (1843-1861), Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane.
  11. Conte L. (2011), L’ordinamento del credito. L’unificazione, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana.
  12. Costi R. (2012), L’ordinamento bancario, Bologna, Il Mulino.
  13. De Cesare C. (1978), Il sindacato governativo. Le societa commerciali nel Regno d’Italia, Bologna, Forni.
  14. De Rosa L. (1989), Storia del Banco di Napoli. Vol. III – Istituto di emissione nell’Italia unita (1863-1926). Tomo II – La crisi:1883-1896, a cura della Direzione Generale in occasione del IV centenario, Napoli.
  15. De Mattia R. (a cura di) (1990), Gli istituti di emissione in Italia, i tentativi di unificazione 1843-1892, CSBI, Documenti, vol. II, Bari, Laterza.
  16. Farini D. (1961), Diario di fine secolo. Vol. I (1891-1895), E. Morelli E., a cura di, Roma, Bardi.
  17. Feiertag O., Margairaz M. (sous la direction de) (2016). Les banques centrales et l’etat nation, Paris, Sciences Po Les Presses.
  18. Fenoaltea S. (2006), L’economia italiana dall’Unita alla Grande Guerra, Roma-Bari, Laterza.
  19. Finali G. (1955), Memorie, Faenza, F.lli Lega.
  20. Galanti E. (2012), Le banche, in Galanti E., D’Ambrosio R., Guccione A.V., a cura di, Storia della legislazione bancaria, finanziaria e assicurativa dall’Unita d’Italia al 2011, Collana Storica della Banca d’Italia (CSBI), Contributi, vol. XI, Bologna, Marsilio.
  21. Gigliobianco A. (2006), Via Nazionale. Banca d’Italia e classe dirigente: cento anni di storia, Roma, Donzelli.
  22. Giolitti G. (1922), Le memorie della mia vita, vol. I, Milano, Treves.
  23. Giuffrida R. (1973) Il Banco di Sicilia, vol. II, Palermo, Banco di Sicilia.
  24. Giuva L., Guercio M. (a cura di) (1992), I Ministeri economici, in G. Melis (a cura di), L’amministrazione centrale dall’Unita alla Repubblica. Le strutture e i dirigenti, vol. III, Bologna, Il Mulino.
  25. Goodman J.B. (1992), Monetary sovereignity: the politics of central banking in Western Europe, London, Ithaca, Cornell University Press.
  26. Kindleberger C. (1984), A financial history of Western Europe, Oxford university press.
  27. La Francesca S. (2004), Storia del sistema bancario italiano, Bologna, Il Mulino.
  28. Luzzatti L. (1935), Memorie tratte dal carteggio e da altri documenti, vol. II (1876-1900), Bologna, Zanichelli.
  29. Manacorda G. (1993), Dalla crisi alla crescita. Crisi economica e lotta politica in Italia 1892-1896, Roma, Editori Riuniti.
  30. Melis G. (1997), Storia dell’amministrazione italiana: 1861-1993, Bologna, Il Mulino.
  31. Melis G. (2014), Fare lo Stato per fare gli italiani: ricerche di storia delle istituzioni dell’Italia unita, Bologna, il Mulino. Miceli Capocaccia M.L. (2006), Luigi Miceli: cospiratore, soldato, deputato d’opposizione, Roma, Aracne.
  32. Monzilli A. (1896), Note e documenti per la storia delle banche di emissione in Italia, Città di Castello, Lapi.
  33. Negri G., Cardarelli S. (1989), Giolitti e la nascita della Banca d’Italia nel 1893, CSBI, Documenti, vol. III, Bari, Laterza.
  34. Notarbartolo L. (1949), Memorie della vita di mio padre Emanuele Notarbartolo di San Giovanni, Pistoia, Tipografia Pistoiese.
  35. Palermo S. (2006), La Banca Tiberina. Finanza ed edilizia tra Roma, Napoli e Torino 1869-1895, Napoli, Editoriale Scientifica.
  36. Petricola S. (1994), La riscontrata, in Aa.Vv., Il mercato del credito e la Borsa. I sistemi di compensazione, CSBI, Contributi, vol. V, Roma, Laterza.
  37. Piluso G. (2017), L’istituto di emissione 1867-1926, in P.F. Asso (a cura di), Storia del Banco di Sicilia 1867-1991, Roma, Donzelli, pp. 11-110.
  38. Polsi A. (2001), Stato e Banca centrale: il governo della moneta e del sistema bancario dall’Ottocento a oggi, Roma-Bari, Laterza.
  39. Quilici N. (1935), Fine di secolo. Banca Romana, Milano, Mondadori.
  40. Romano S. (1989), Giolitti: lo stile del potere, Milano, Bompiani.
  41. Rossi E., Nitti G.P. (1968), Banche, Governo e Parlamento negli Stati Sardi (1843-1861), 3 voll., Torino, Fondazione Luigi Einaudi.
  42. Taradel A. (2004), Il “decoro” degli impegati ed i loro trattamenti economici nella seconda meta del secolo XIX (1861-1908), in Varni A., Melis G. (a cura di), Nelle tasche degli impiegati. Retribuzioni e stili di vita della burocrazia italiana nell’Otto e Novecento, Bologna, Bononia University Press.
  43. Toniolo G. (2003), L’arte del banchiere centrale in Italia. Fatti stilizzati e congetture, 1861-1947, in Cotula F., De Cecco M., Toniolo G. (a cura di), La Banca d’Italia.
  44. Sintesi della ricerca storica, 1893-1960, CSBI, Saggi e Ricerche, vol. IV, Roma-Bari, Laterza.
  45. Vitale E. (1972), La riforma degli istituti di emissione e gli ≪scandali bancari≫ in Italia, 1892-1896, 3 voll., Roma, Archivio storico della Camera dei Deputati.

Francesco Sanna, in "SOCIETÀ E STORIA " 160/2018, pp. 343-368, DOI:10.3280/SS2018-160006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche