Clicca qui per scaricare

Sentire, sostare, sognare: Funzione osservante e ricadute terapeutiche in un gruppo per dipendenza da cocaina
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Silvia Formentin, Angelo Silvestri 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 128-136 Dimensione file:  150 KB
DOI:  10.3280/GRU2017-002010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il lavoro, presentato al Congresso di Berlino sotto forma di oral paper, racconta l’evolversi della Funzione osservante del terapeuta durante una esperienza di trattamento di gruppo con pazienti dipendenti da cocaina che si svolge presso un SerT . Esso evidenzierà come il modello psicodinamico della terapia di gruppo, possa aiutare gli utilizzatori di cocaina ad assumere un approccio alla vita più riflessivo e ad abbandonare l’illusione di potere ed efficacia, propria di questa dipendenza. La Funzione osservante diviene quindi oggetto di studio e di riflessione non solo rispetto a "come" il terapeuta entra in relazione con il gruppo, ma anche rispetto a quelle che sono le ricadute terapeutiche nel gruppo, testimoniandone quindi il suo valore clinico-terapeutico e mettendone in luce l’incidenza sull’esito della terapia. La Funzione osservante verrà quindi delineata come quell’operare interno del terapeuta che nasce nella relazione con il gruppo e si modifica lungo il processo in costante connessione emotivo-cognitiva tra il terapeuta e i partecipanti, permettendo loro di acquisire la capacità autoriflessiva.


Keywords: Gruppoanalisi, Funzione osservante, Gruppo psicodinamico slow-open, Dipendenza da cocaina.

  1. Borgogno F. (1978). L’illusione di osservare. Torino: Giappichelli Editore.
  2. Corbella S. (2014). Liberi Legami. Un contributo psicoanalitico per un nuovo patto sociale. Roma: Borla.
  3. Lewin K. (1973). La teoria, la ricerca, l’intervento. Bologna: Il Mulino, 2005.
  4. Silvestri A. e Ferruzza E. (2012). Originalità e valore euristico del pensiero di Ferdinando Vanni sulla psicoterapia di gruppo. Gruppi, 15, 1: 51-78., 10.3280/GRU2012-00100DOI: 10.3280/GRU2012-00100
  5. Vanni F. (1984). Modelli mentali di gruppo. Milano: Raffaello Cortina.
  6. von Foester H. (1981). Sistemi che osservano. Roma: Astrolabio, 1987

Silvia Formentin, Angelo Silvestri, in "GRUPPI" 2/2017, pp. 128-136, DOI:10.3280/GRU2017-002010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche