Clicca qui per scaricare

Una terza via della psicoanalisi: terapia individuale e terapia di gruppo nello stesso paziente
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Dorothe Türk 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  0 P. 147-156 Dimensione file:  176 KB
DOI:  10.3280/GRU2017-002012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autrice argomenta che in casi specifici e per ragioni particolari il trattamento combinato o congiunto può essere migliore della sola terapia individuale o di gruppo. In anni recenti ha trattato alcuni pazienti prima e durante l’inizio della terapia di gruppo con una seduta individuale alla settimana. Questa procedura si era resa necessaria per ridurre la paura del gruppo in quei pazienti che hanno bassi livelli di tollerabilità. Per altri pazienti ha sostituito la terza seduta psicoanalitica individuale con la terapia di gruppo. Il parallelo trattamento gruppale può diventare un supplemento e un’estensione del processo psicoanalitico. Per i pazienti con evidenti problemi del Super-Io, un’importante vergogna e ansia sociale questo trattamento può stimolare lo sviluppo individuale nel trattamento. La psicoterapia combinata di gruppo e individuale arricchisce il lavoro transferale e controtransferale in entrambi i setting e abilita un processo terapeutico denso e intensivo.


Keywords: Vergogna, Ansia sociale, Fenomeni di transfert e controtransfert, Processo analitico.

  1. Hayne M. (1999). Die Indikationsstellung in der Gruppentherapie.ì -- Testo disponibile al sito: HTTP://www.gruppenanalyse-aussee.com/vortraege/indikat.htm
  2. Kauff P. (2009). Transference in Combined Individual and Group Psychotherapy. International Journal of Group Psychotherapy, 59, 1: 29-46.
  3. The Rolling Stones (1968). “You Can’t Always Get What You Want”. Brano tratto dall’album. Let It Bleed, 1969.
  4. Türk D. (2016). Kombinierte und parallele Einzel – und Gruppentherapie – immer noch ein rotes Tuch? Gruppenpsychotherapie Gruppendynamik, 52, 4: 330-343.
  5. Türk D. (2017). Warum Gruppe Spaß macht – zur Persönlichkeit des Gruppenleiters. Gruppenpsychotherapie Gruppendynamik, 53, 4: 292-303.
  6. Wöller W. (2016). Der ausreichend gute Therapeut. Psychotherapeut, 61, 2: 105-109.

Dorothe Türk, in "GRUPPI" 2/2017, pp. 147-156, DOI:10.3280/GRU2017-002012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche