Clicca qui per scaricare

L’appartenenza familiare tra significati, differenze e contesto culturale. Il caso della famiglia Stark de "Il Trono di Spade"
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Francesco Serri, Diego Lasio, Jessica Lampis, Alessandra Melis 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 166-174 Dimensione file:  113 KB
DOI:  10.3280/PSOB2018-002012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli autori presentano un’analisi delle dinamiche familiari degli Stark, protagonisti della serie tv "Il Trono di Spade". L’analisi si avvale della teo- ria delle polarità semantiche familiari (Ugazio, 2012) che assegna ai presupposti sistemici, ai significati e al contesto culturale una funzione portante e mostra come alcune delle dimensioni più rilevanti della semantica dell’appartenenza, inclu- sione/esclusione ed elezione/reiezione, diano forma al repertorio delle narrative all’in- terno delle quali sono costruiti gli episodi familiari. Dentro la trama dell’apparte- nenza, ciascun membro costruisce i suoi posizionamenti, la sua identità, la sua sof- ferenza. Sono discusse ed esemplificate la complessità e l’interdipendenza dei fat- tori psicologici e sociali che entrano in gioco nelle relazioni familiari.


Keywords: "Il Trono di Spade"; relazioni familiari; polarità semanti- che; differenze; appartenenza; posizionamenti.

  1. Castiglioni M., Veronese G., Pepe, A., Villegas M. (2014) “The semantics of freedom in agoraphobic patients: an empirical study”, Journal of Constructivist Psychology, 27, 2: 120-136., DOI: 10.1080/10720537.2013.80687
  2. Clapton W., Shepherd L.J. (2017) “Lessons from Westeros: gender and power in ‘Game of Thrones’”, Politics, 37, 1: 5-18., DOI: 10.1177/026339571561210
  3. Cronen V.E., Johnson K.M., Lannamann J.W. (1982) “Paradoxes, double-binds and reflexive circuits: An affirmative theoretical perspective”, Family Process, 21.
  4. De Grada E., Bonaiuto M. (2002) Introduzione alla psicologia sociale discorsiva, Laterza, Roma-Bari
  5. Frankel V.E. (2014) Women in “Game of Thrones”. Power, conformity and resistance, McFarland & Company, Inc., Publischers Jefferson, North Carolina
  6. Fruggeri L. (1997) Famiglie: dinamiche interpersonali e processi psico-sociali, Carocci, Roma, 2014
  7. Fruggeri L. (1998) “Dal contesto come oggetto alla contestualizzazione come principio di metodo”, Connessioni, 3: 75-85
  8. Guidano V.F. (1988). La Complessità del sé: un approccio sistemico-processuale alla psicopatologia e alla terapia cognitiva, Bollati Boringhieri, Torino
  9. Harré R., Moghaddam F.M., Cairnie T.P., Rothbart D., Sabat S.R. (2009) “Recent advances in positioning theory”, Theory & Psychology, 19, 1: 5-31., DOI: 10.1177/095935430810141
  10. Harré R., Van Langenhove L. (1999) Positioning Theory: Moral Context of Intentional Action, Blackwell, Oxford
  11. Husa (2015) “Exploring imaginative legal history: The legalism of the House Stark in the ‘Game of Thrones’”, Media & Arts Law Review, 20: 181-197
  12. Irwin W., Jacoby E. (2012) “Game of Thrones” and Philosophy: Logic Cuts Deeper Than Swords, John Wiley & Sons, Inc., Hoboken, New Jersey
  13. Kelly G.A. (1955) The psychology of personal constructs. Volume 1: A theory of persona- lity, WW Norton and Company, New York
  14. Lampis M. (2013) Tratado de semiótica sistémica, Alfar, Sevilla
  15. Mazzara B. (2008) I discorsi dei media e la psicologia sociale – Ambiti e strumenti d’in- dagine, Carocci, Roma
  16. McCaffrey M., Doroba˘ t¸ C.E. (2015) “‘We Do Not Sow’: The Economics and Politics of A Song of Ice and Fire”, in Younkins E.W. (ed.), Capitalism and Commerce in Imaginative Literature, Lexington Books, -- https://ssrn.com/abstract=2564009
  17. Parks T. (2013) “Semantic Polarities and Psychopathologies in the Family”, The Guardian, 19 giugno 2013. -- Disponibile all’indirizzo https://www.theguar-dian.com/books/2013/jun/19/semantic-polarities-psychopathologies-family-review (scaricato il 30 marzo 2017)
  18. Reiss D. (1981) The Family’s Construction of Reality, Harvard University Press, Cambridge
  19. Sarikakis K., Krug C., Rodriguez-Amat J.R. (2015) “Defining authorship in user-enerated content: Copyright struggles in The ‘Game of Thrones’”, New Media & Society., DOI: 10.1177/146144481561244
  20. Smolovic Jones O., Grint K. (2013) “A ‘Game of Thrones’: power plays and politics in public collaborative leadership”, in 8th International Conference in Critical Management Studies: Extending the Limits of Neo-Liberal Capitalism, 10-12 July 2013, Manchester
  21. Ugazio V. (2003) La costruzione della conoscenza. L’approccio europeo alla cognizione del sociale, FrancoAngeli, Milano
  22. Ugazio V. (2010) L’appartenenza negata. Il contesto intersoggettivo delle orga- nizzazioni depressive. Terapia Familiare, 94: 41-59
  23. Ugazio V. (2012) Storie permesse, Storie proibite, Bollati Boringhieri, Torino

Francesco Serri, Diego Lasio, Jessica Lampis, Alessandra Melis, in "PSICOBIETTIVO" 2/2018, pp. 166-174, DOI:10.3280/PSOB2018-002012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche