Clicca qui per scaricare

Governare la crisi dei rifugiati. L’emergere in Europa di una nuova "economia politica morale" di gestione delle migrazioni
Titolo Rivista: MONDI MIGRANTI 
Autori/Curatori: Miguel Angel Mellino 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  28 P. 193-220 Dimensione file:  291 KB
DOI:  10.3280/MM2018-002010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il mio intervento parte da un presupposto piuttosto semplice: nozioni come "biopolitica" o "biopotere" appaiono sempre più inadeguate e parziali nella concettualizzazione o descrizione dei dispositivi di assoggettamento alla base del comando capitalistico globale contemporaneo. Al di là dei significati specifici che possono emergere dall’opera foucaultiana, ciò che qui si vuole sostenere è che l’accento su tali nozioni ha finito per produrre, in buona parte del discorso radicale europeo, un approccio "race-blind" nella messa a fuoco della condizione sociale, politica ed economica dell’attuale capitalismo globale. È così che "biopolitica" e "biopotere" appaiono come concetti sempre meno adatti a cogliere l’esperienza "concreta" di vita e di lotta di ampi segmenti delle diverse popolazioni mondiali, Europa compresa, ovvero di quei gruppi e soggetti che vivono il razzismo e la raz-zializzazione della cittadinanza come una condizione primaria e integrale del loro sfruttamento. L’intervento suggerisce quindi di considerare il concetto di "necropo-litica" di Achille Mbembe - il governo attraverso il terrore e la morte (fisica e so-ciale) di una parte della popolazione come condizione minima della produttività (biopolitica) sociale complessiva - come dispositivo centrale sia dello sviluppo della sovranità moderna occidentale, sia dell’attuale comando capitalistico globale. Prodotto dell’intreccio tra capitalismo e colonialismo, della disseminazione globale della sovranità moderna occidentale nel periodo tardo-coloniale, la "necropolitica" è venuta sempre di più a configurarsi come il "rovescio costitutivo" delle tecnologie liberali e neoliberali di governo. Ciò che propongo qui, dunque, è di pensare i processi di gerarchizzazione della cittadinanza alla base dell’attuale logica neoliberale di accumulazione capitalistica, e nei diversi contesti sociali e territoriali, a partire da questo duplice dispositivo di governo, in cui la messa al lavoro della vita, la produzione di libertà, di concorrenza e di auto-imprenditorialità di una parte della popolazione è intrinsecamente connessa alla segregazione, al terrore, al disciplinamento, all’inferiorizzazione, all’incarcerazione e alla morte (fisica e sociale) di un’altra. Mi pare un presupposto necessario per ripensare quella che può essere chiamata la "condizione postcoloniale" anche in Europa.


Keywords: Migrazoni; razzismo; antirazzismo; rifugiati; umanitarismo

  1. Agamben G. (2015). De l’Etat droit à l’Etat de sécurité, Le monde, 23/12/2015.
  2. Agiers M. (2014). Un monde de camps. Paris: La Découverte.
  3. Agiers M. (2008). Gérer les indésirables: de camps des réfugiés au gouvernement humanitaire. Paris: Flammarion.
  4. Anderson B. (2015). Us and Them? The Dangerous Politics of Immigration Control. Oxford: Oxford University Press.
  5. Amelina A., Horvath K. e Meeus B., a cura di (2015). An Anthology of Migration and Social Transformation. London: Springer.
  6. Avallone G. (2017). Sfruttamento e resistenze. Migrazioni e agricoltura in Europa, Italia, Piana del Sele. Verona: ombre corte.
  7. Alexander M. (2012). The New Jim Crow: Mass Incarceration in the Age of Colorblindness. New York: The New Press.
  8. Balibar E. (2016). Europe: crise et fin? Editions Le Bord de l’eaum Lormont; trad. it. Crisi e fine dell’Europa. Torino: Bollati Boringhieri.
  9. Beneduce R. (2016). Archeologie del trauma. Un’antropologia del sottosuolo. Bari: Laterza.
  10. Beneduce R. (2016a). Rovine postcoloniali e poteri di morte. In: Mbembe A., cit.: 67-107.
  11. Brown B. (2014). Walled States, Waning Sovereignty. Massachusetts: Mit Press; trad. it. Stati murati, sovranità in decline. Bari: Laterza (2013).
  12. Brown B. (2006). American Nightmare: Neoliberalism, Neo-conservatism and De-democratization. Political Theory, 234, 6: 690-714.
  13. Calais Writers (2017). Voices from the Jungle. Stories from the Calais Refugee Camp. London: Pluto Press.
  14. Chatterjee O. (2000). The Politics of the Governed. Reflections on Popular Politics in Most of the World. Columbia University Press; trad. it. Oltre la cittadinanza. Roma: Meltemi (2006).
  15. Campesi G. (2015). Polizia della frontiera. Frontex e la produzione dello spazio europeo. Roma: Deriveapprodi.
  16. Campesi G. (2015). Chiedere asilo in tempi di crisi: accoglienza, confinamento e detenzione ai margini d’Europa. In: Marchetti C., Pinelli B., a cura di, cit.: 1-36.
  17. Cillo R. e Pradella L. (2016). New Immigrant’s Struggle in Italy’s Logistic Industry. Comparative European Policies, pp. 1-18.
  18. Curcio A. (2015). Practicing militant inquiry: Composition, strike and betting in the logistics workers struggles in Italy. Ephemera Journal, 14, 3: 375-390.
  19. Curcio A. e Mellino M., a cura di (2012). La razza al lavoro. Roma: Ilmanifestolibri.
  20. Dardot P. e Laval Ch. (2017). Guerra alla democrazia. L’offensiva oligarchica neoliberista. Roma: Deriveapprodi.
  21. Dardot P. e Laval. Ch (2009). La nouvelle raison du monde. Essai sur la société néolibérale. Paris: La Découverte; trad. it La nuova ragione del mondo. Roma: Deriveapprodi (2012).
  22. Davis A. (2015). Freedom is a constant Struggle. Ferguson, Palestine and the Foundations of a Movement. Chicago: Haymarket Books.
  23. De Genova N. (2015). The European Question: Migration, Race and Postcoloniality in Europe. In: Amelina A., Horvath K. e Meeus B., a cura di, cit.: 349-366.
  24. De Genova N. (2017). The Whiteness of Innocence: Charlie Hebdo and the Metaphysics of Antiterrorism in Europe. In: Titley G., Freedman D., Khiabany G., MondonA., a cura di, cit.
  25. De Genova N. e N.Peutz n., a cura di (2010). The Deportation Regime. Sovereignty, Space and the Freedom of Movement. Durham: Duke University Press.
  26. Dines N. e Rigo E. (2015). Postcolonial Citizenships and the “Refugeeization” of the Workforce: Migrant Agricultural Labor in the Italian Mezzogiorno: In: Ponzanesi S. and Colpani G., eds., Postcolonial Transitions in Europe: Contexts, Practices and Politics. Lanham, MD: Rowman and International.
  27. Dines, N. e Rigo E. (2017). Lo sfruttamento umanitario del lavoro. Ipotesi e riflessioni di ricerca a partire dal caso delle campagne del mezzogiorno. In: Sacchetto e Chignola, a cura di, cit.: 90-107.
  28. Etzold B. (2016). Capitalising on Asylum: The Reconfiguration of Refugees' Access to Local Fields of Labour in Germany”. Refugee Revue. Special Focus Labour, Vol III. Fall pp. 82-102.
  29. Fanon F. (1964). Racisme et culture, in Pour la révolution africaine. Paris: La Découverte, 1964, trad. it. Per la rivoluzione africana. Roma: Deriveapprodi (2006).
  30. Fanon F. (1961). I dannati della terra. Milano: Ed. Comunità.
  31. Fassin D. (2010). La raison humanitaire. Paris: Seuil; trad. it La ragione umanitaria. Roma: Deriveapprodi (2018).
  32. Foucault M. (1978). Bisogna difendere la società; trad. it. Firenze: Ponte alle Grazie (1990).
  33. Foucault M. (2004). Naissance de la biopolitique. Paris: Gallimard; trad.it. Nascita della biopolitica. Feltrinelli: Milano (2015).
  34. Gago V. e Obarrio, J. (2016). Prologo. In: Mbembe A., cit.
  35. Garelli G. e Tazzioli M. (2016). The ue Hotspot approach at Lampedusa. OpenDemocracy, 26 February.
  36. Gilmore R. (2011). Golden Gulag: Prisons, Surplus, Crisis and Opposition in Globalizing. University of California Press.
  37. Gilroy P. (2010). Darker than Blue. On the Moral Economie of Black Atlantic Cultures. Harvard: Harvard University Press.
  38. Gilroy P. (1987). There Ain’t No Black in the Union Jack. London: Routledge.
  39. Goldberg D.T. (2015). Are we all post-racial yet?. London: Polity Press.
  40. Grappi G. (2016). Logistica. Roma: Ediesse.
  41. Hansen T.B. e Stepputat F., a cura di (2005). Sovereign Bodies. Citizens, Migrants and States in the Postcolonial World. Princeton: Princeton University Press.
  42. Harvey D. (2005). The New Imperialism. London: Oxford University Press; trad. it La pace perpetua. il Saggiatore: Milano (2005).
  43. Harvey D. (2005). A Brief History of Neoliberalism. New York: Oxford University Press; trad. it Breve storia del neoliberalismo. Milano: Il Saggiatore (2006).
  44. Kelley Robin (1996). Into the Fire. African Americans since 1970. Oxford: Oxford University Press.
  45. King N. (2016). No Borders. The Politics of Migration Control and Resistance. Calais, Law in the Jugle. London: Zed Books.
  46. Lazzarato M. (2013). Il governo dell’uomo indebitato. Saggio sulla condizione neoliberista. Roma: Deriveapprodi.
  47. Lorde A. (1984). Sister Outsider. Essays and Speeches. New York: Trumansburg; trad. it. Sorella Outsider. Gli scritti politici di Audre Lorde. Milano: Il dito e la luna (2014).
  48. Maroufi M. (2017). Precarious Integration: Labour Market Policies for Refugees or Refugee Policies for the German Labour Market?, Refugee Revue. Special Focus Labour, vol. III. Fall, pp. 15-33.
  49. Marchetti Ch. e Pinelli B., a cura di (2017). Confini d’Europa. Modelli di controllo e inclusioni formali. Milano: Edizioni libreria Cortina di Milano.
  50. Mbembe A. (2016). Critica de la razon negra, Buenos Aires: Ned Ediciones.
  51. Mbembe A. (2003). Necropolitics. Public Culture, 15, 1: 11-40; trad.it. Necropolitica. Verona: ombre corte (2016).
  52. Mellino M. (2012). Cittadinanze postcoloniali. Appartenenze, razza e razzismo in Europa e in Italia. Roma: Carocci.
  53. Mezzadra S. e Neilson, B., (2013). Border as Method, or the Multiplication of Labour. Durham: Duke University Press; trad. it. Confini e frontiere. Bologna: il Mulino (2015).
  54. Neoclous M. e Kastrinou N. (2016). The eu Hotspot. Police war against the migrant, Radical Philosophy. Nov/Dec, pp. 3-18.
  55. O’Connell Davidson J. (2015). Modern Slavery. The Margins of Freedom. London: Palgrave.
  56. Papadopoulos D., Stephenson N., Tsianos V. (2008). Escape Routes: Control and Subversion in the 21st Century. London: Pluto Press.
  57. Roediger D. (2010). How Race survived us History: From Settlement and Slavery to the Obama Phenomenon. London: Verso.
  58. Sacchetto D. e Chignola S., a cura di (2017). Le reti del valore. Migrazioni, produzione, e governo della crisi. Roma: Deriveapprodi.
  59. Sager M. e Oberg K. (2017). Articulations of deportability. Changing migration policies in Sweden 2015/2016. Refugee Revue, Special focus Labour, 3: 2-14.
  60. Saitta P. (2016). Resistenze. Pratiche e margini del conflitto nel quotidiano. Verona: ombre corte.
  61. Sanyal K. (2010). Rethinking Capitalist Development: Primitive accumulation, Governmentality and Post-Colonial Capitalism. London: Routledge; trad. it. Ripensare lo sviluppo capitalistico.nAccumulazione originaria, governamentalità e capitalismo post-coloniale. Bologna: La Casa Usher (2015).
  62. Sayad A. (1999). La double absence. Des illusions de l'émigré aux souffrances de l'immigré. Paris: Seuil; trad. it. La doppia assenza. Milano: Raffaele Cortina, (2002).
  63. Sciurba A. (2015). La cura servile, la cura che serve. Palermo: Pacini Editori.
  64. Scott J. (1972). The Moral Economy of the Peasant: Rebellion and subsistence in Southeast Asia. Princeton: Princeton University Press.
  65. Sossi F. (2016). Le parole del delirio. Immagini in migrazione, riflessioni sui frantumi. Verona: ombre corte.
  66. Taylor K.Y. (2016). From Blacklivesmatter to Black Liberation. Chicago: Haymarket Books.
  67. Tazzioli M. (2017). Biopolitica attraverso la mobilità nel governo militare-umanitario delle migrazioni. In: Marchetti C., Pinelli B., a cura di, cit.: 37-62.
  68. Titley G., Freedman D., Khiabany G., MondonA., a cura di (2017). After Charlie Hebdo: Terror, Racism and Free Speech. London: Zed Books.
  69. Thompson E.P. (1991). Customs in Common. New York: New Press.
  70. Traverso E. (2010). La violenza nazista: Una genealogia. Bologna: il Mulino.
  71. Wacquant L. (2006). Punire i poveri. Roma: Deriveapprodi.

Miguel Angel Mellino, in "MONDI MIGRANTI" 2/2018, pp. 193-220, DOI:10.3280/MM2018-002010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche