Clicca qui per scaricare

Age Is Not Just A Number: Il Caso Abercrombie E Il Licenziamento Dei Venticinquenni A Chiamata
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Marco Peruzzi 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 108-119 Dimensione file:  287 KB
DOI:  10.3280/ES2018-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio affronta il tema del licenziamento per ragioni di età dei giovani lavoratori a chiamata. Partendo da una ricostruzione dell’evoluzione della normativa italiana sul lavoro intermittente, l’analisi si concentra sulla giurisprudenza elaborata dalle corti interne e dalla Corte di Giustizia dell’Unione europea nel caso Abercrombie, per verificare la legittimità di una disciplina, come quella italiana, che autorizza un datore di lavoro a licenziare un lavoratore a chiamata al compimento del suo venticinquesimo compleanno.


Keywords: Lavoro intermittente, discriminazione per ragioni di età, licenziamento, accesso dei giovani nel mercato del lavoro
Jel Code: J71, K31, K42

  1. Bonardi O. (2017). Il divieto di discriminazione per età alla deriva: note sul caso Abercrombie. Rivista giuridica del lavoro e della previdenza sociale, 4: 545-559.
  2. Barbera M. (2017). Il cavallo e l’asino. In: Bonardi O., a cura di. Eguaglianza e divieti di discriminazione nell’era del diritto del lavoro derogabile. Roma: Ediesse: 17-34.
  3. Calafà L. (2015). Lavoro intermittente e discriminazione diretta in base all’età: prove di disapplicazione. Rivista italiana di diritto del lavoro: 541-549 -- .
  4. Calafà L. (2017). Teoria e pratica del diritto antidiscriminatorio del lavoro nel caso Abercrombie Fitch. In: Bonardi O., a cura di. Eguaglianza e divieti di discriminazione nell’era del diritto del lavoro derogabile. Roma: Ediesse: 337-350.
  5. De Blasio G., Mustica S., a cura di (2018). I 23 milioni di occupati prima e dopo la crisi, le modifiche della struttura occupazionale in Italia. Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro --
  6. Ferrara M. D. (2016). La tutela e il giudizio multilevel in crisi di identità: discriminazione per età e lavoro intermittente. Argomenti di diritto del lavoro, 4/5 parte II: 926-948.
  7. Marinelli. F. (2017). Quando il datore di lavoro ha ragione: la Cgue annovera il contratto intermittente stipulato con gli under 25 tra le disparità di trattamento giustificate. Rivista italiana di diritto del lavoro, 36(4), parte II: 887-895.
  8. Mattei A. (2016), La continuità del lavoro intermittente. In: Zilio Grandi G., Biasi M., a cura di. Commentario breve alla riforma “Jobs Act”. Vicenza: Wolters Kluwer - Cedam: 653-667.
  9. Piccone V. (2018). A prima lettura della sentenza della Corte di Cassazione n. 4223 del 21 febbraio 2018. L’interpretazione conforme come strumento di “sutura” post Corte costituzionale n. 269/2017. Rivista di diritti comparati, 1: 293-324.
  10. Rossi L.S. (2018). La sentenza 269/2017 della Corte costituzionale italiana: obiter “creativi” (o distruttivi?) sul ruolo dei giudici italiani di fronte al diritto dell’Unione europea. Federalismi.it, 3 del 31 gennaio 2018
  11. Varva S. (2018). Lavoro a chiamata e diritto antidiscriminatorio: l’Europa non è un Paese per giovani. giustiziacivile.com del 04.05.2018.

Marco Peruzzi, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 2/2018, pp. 108-119, DOI:10.3280/ES2018-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche