Clicca qui per scaricare

Dalla colpa al fallibilismo: superare la posizione narcisistica con l’atteggiamento estetico Risposta alla relazione di Donna M. Orange "Il custode del mio altro: risorse per una svolta etica in psicoterapia"
Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT 
Autori/Curatori: Margherita Spagnuolo Lobb 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 48-52 Dimensione file:  142 KB
DOI:  10.3280/GEST2018-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Margherita Spagnuolo Lobb mette in evidenza l’importanza della svolta etica operata da Donna M. Orange nel mondo della psicoanalisi e della psicoterapia in genere, e applica questo passaggio ai valori della psicoterapia della Gestalt. Secondo l’autrice, i concetti messi in luce dalla Orange di fallibilismo e di primato dell’alterità ci aiutano, come psicoterapeuti, a uscire definitivamente dalla posizione narcisistica per abbracciare un’etica dell’alterità e di campo che lei descrive come Conoscenza Relazionale Estetica.


Keywords: Donna M. Orange, fallibilismo, alterità, conoscenza relazionale estetica, campo.

Margherita Spagnuolo Lobb, in "QUADERNI DI GESTALT" 2/2018, pp. 48-52, DOI:10.3280/GEST2018-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche