Clicca qui per scaricare

Gianni Liotti, un lampadiere
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Giovanni Di Cesare 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 111-118 Dimensione file:  96 KB
DOI:  10.3280/PSOB2018-003011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il commento all’articolo di Gianni Liotti si articola secondo due direttrici. Nella prima viene sottolineata l’importanza dell’ottica sistemico-relazionale, la sua evoluzione dalla cibernetica di primo ordine a quella di secondo ordine, il suo essere profondamente estranea al senso comune, le sue significative valenze etiche. Nella seconda viene ripercorsa la figura di Gianni Liotti, il suo rigore, la sua coerenza, il suo ruolo di grande innovatore del cognitivismo italiano, il suo sorriso.


Keywords: Ottica sistemica; etica; epistemologia; complessità; integrazione

  1. Amadei G., Caviglia G., De Bei F., Lingiardi V. (a cura di) (2011) La svolta relazionale, Raffaello Cortina, Milano
  2. Bateson G. (1976) Verso un’ecologia della mente, Adelphi, Milano
  3. Bocchi G., Ceruti M. (1993) Modi di pensare postdarwiniani, Dedalo, Bari
  4. Bocchi G., Ceruti M. (2007) La sfida della complessità, Mondadori Bruno, Milano
  5. Bowlby J. (1996) Una base sicura, Raffaello Cortina, Milano
  6. Bowlby J. (1999, 2000, 2001) Attaccamento e perdita vol. 1, 2, 3, Bollati Boringhieri, Torino
  7. Ceruti M. (2006) La danza che crea, Feltrinelli, Milano
  8. Edelman M., Tononi G. (2000) Un universo di coscienza, Einaudi, Torino
  9. Emery F. (2006) La teoria dei sistemi, FrancoAngeli, Milano
  10. Guidano V.F., Liotti G.A. (2018) Processi cognitivi e disregolazione emotiva. Un Approccio Strutturale alla Psicoterapia. Traduzione di Marianna Liotti, edizione italiana a cura di Cecilia La Rosa e Antonio Onofri; Edizioni Apertamenteweb, Roma, pp. 380 (trad. it. di Guidano V.F., Liotti G.A., Cognitive Processes and Emotional Disorders. A structural Approach to Psychotherapy, Guilford Press, New York, 1983)
  11. Hofstadter D. (2010) Anelli dell’io, Mondadori, Milano
  12. Kandel E.R. (2007a) Alla ricerca della memoria. La storia di una nuova scienza della mente, Codice ed. Milano
  13. Kandel E.R. (2007b) Psichiatria, psicoanalisi e nuova biologia della mente, Raffaello Cortina, Milano
  14. Liotti G. (1994) La dimensione interpersonale della coscienza, Carocci, Roma, 1994
  15. Liotti G., Farina B. (2011) Sviluppi traumatici, Raffaello Cortina, Milano
  16. Liotti G., Fassone G., Monticelli F. (2017) L’evoluzione delle emozioni e dei sistemi motivazionali, Raffaello Cortina, Milano
  17. Mandelbrot B. (2000) Gli oggetti frattali, Einaudi, Torino
  18. Maturana H., Varela F. (1985) Autopoiesi e cognizione, Marsilio, Venezia
  19. Mitchell S.A. (1992) Le matrici relazionali del Sé, Il Pensiero Scientifico, Roma
  20. Mitchell S.A. (1993) Gli orientamenti relazionali in psicoanalisi per un modello integrato, Bollati Boringhieri, Torino
  21. Mitchell S.A. (2002) Il modello relazionale. Dall’attaccamento all’intersoggettività, Raffaello Cortina, Milano
  22. Morin E. (2001, 2002, 2007) Il metodo, vol. 1, 3, 5, Raffaello Cortina, Milano
  23. Rizzolatti G., Sinigaglia C. (2005) So quel che fai, Raffaello Cortina, Milano
  24. Schore A. (2008) La regolazione degli affetti e la riparazione del Sé, Astrolabio Ubaldini, Roma
  25. Siegel D. (2013) La mente relazionale, Raffaello Cortina, Milano
  26. Solms M. (2002) Neuropsicoanalisi. Un’introduzione clinica alla neuropsicologia del profondo, Raffaello Cortina, Milano
  27. Solms M. (2017) Cosa prova il cervello. Scritti di neopsicoanalisi, Astrolabio Ubaldini, Roma
  28. Stern D.N. (1992) Il mondo interpersonale del bambino, Bollati Boringhieri, Torino
  29. Stern D.N. (1998) Le interazioni madre-bambino nello sviluppo e nella clinica, Raffaello Cortina, Milano

Giovanni Di Cesare, in "PSICOBIETTIVO" 3/2018, pp. 111-118, DOI:10.3280/PSOB2018-003011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche