Clicca qui per scaricare

Cosa è innato nella psiche? Psicologia cognitivo-evoluzionista e psicologia analitica si interrogano sull’innatismo
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Fabrizio Alfani 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 153-158 Dimensione file:  96 KB
DOI:  10.3280/PSOB2018-003015
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Vengono sottolineate alcune caratteristiche peculiari della psicologia evoluzionista, in particolare nella forma da essa assunta nel pensiero di Gianni Liotti. Ne viene evidenziata la prospettiva squisitamente relazionale, applicata anche al concetto di innatismo. Si affrontano altresì alcune analogie e differenze con la tradizione psicoanalitica, sia freudiana che junghiana.


Keywords: Evoluzionismo, psicologia cognitiva, sistemi motivazionali interpersonali, archetipi, psicologia analitica

  1. Bromberg Ph. (2011) L’ombra dello tsunami, Raffaello Cortina, Milano, 2012
  2. Cuzzolaro M. (2017) Il corpo e le sue ombre, il Mulino, Bologna
  3. Ferro A., Civitarese G. (2015) Il campo analitico e le sue trasformazioni, Raffaello Cortina, Milano
  4. Jung C.G. (1946) “Psicologia del Transfert”, in Opere, vol. 16, Bollati Boringhieri, Torino, 1981
  5. Liotti G. (1994) La dimensione interpersonale della coscienza, Carocci, Roma
  6. Liotti G. (2001) Le opere della coscienza, Raffaello Cortina, Milano
  7. Manica M. (2016) “Tertium datur: Ogden e il principio del terzo incluso”, Rivista di Psicoanalisi, LXII, 1: 207-225
  8. Ogden Th. (2004) “The analytic third: implications for psychoanalytic theory and technique”, Psychoanalytic Quarterly, LXXIII, 1: 167-195.

Fabrizio Alfani, in "PSICOBIETTIVO" 3/2018, pp. 153-158, DOI:10.3280/PSOB2018-003015

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche