Clicca qui per scaricare

Abitare nelle borgate romane: pratiche informali, modi d’uso e consumi dal secondo dopoguerra agli anni sessanta
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Luciano Villani 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 159 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  30 P. 135-164 Dimensione file:  295 KB
DOI:  10.3280/SU2018-159006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Luoghi fortemente connotati dal punto di vista architettonico e urbanistico, le borgate romane rappresentano un osservatorio privilegiato attraverso il quale esplorare le culture abitative di una parte importante della città pubblica, quella destinata ai ceti più bassi. Un abitare complicato da tanti disagi, ma che a partire dagli anni del secondo dopoguerra appare anche caratterizzato dal diffondersi tra gli inquilini di una serie di pratiche informali rivelatorie di specifiche culture familiari e abitative. Espressione di consuetudini, bisogni e concezioni dell’abitare, esse configurano da un lato delle strategie collettive di accesso all’edilizia pubblica e di radicamento familiare nel territorio, dall’altro delle modalità d’uso degli spazi comuni che definiscono nuovi rapporti tra sfera pubblica e privata; contribuirono inoltre al sedimentarsi di un radicato senso di appartenenza ai luoghi. La ricostruzione di quest’azione sociale e dei suoi esiti fornisce pertanto un’importante chiave di lettura per comprendere caratteri e peculiarità di questo universo residenziale. Il periodo indagato fu segnato dalla corsa al benessere e dall’espansione dei consumi, cui le diverse classi sociali non parteciparono in egual misura. La fame nelle borgate, del resto, non cessò di essere rappresentata al cinema, una sorta di prolungamento fuori tempo massimo di preoccupazioni e immaginari sociali appartenuti al periodo della guerra e del lungo dopoguerra. I consumi e le abitudini alimentari degli abitanti delle borgate consentono così di intravedere luci e ombre della modernizzazione


Keywords: Edilizia popolare, Borgate romane, Pratiche informali

Luciano Villani, in "STORIA URBANA " 159/2018, pp. 135-164, DOI:10.3280/SU2018-159006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche