Clicca qui per scaricare

Ex-OPG vs REMS, rivoluzione democratica e sfida terapeutica
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Simone Bruschetta 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 13-36 Dimensione file:  231 KB
DOI:  10.3280/GRU2018-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In occasione del trentennale dell’approvazione della c.d. legge Basaglia (legge n. 180 del 1978), con la quale si determinava di fatto la chiusura del Ospedali Psi-chiatrici (OP) si è delineata chiaramente, sull’orizzonte della evoluzione politico sociale italiana, la necessità di completare il percorso di riforme legislative iniziato nel 1978, avviando quel processo, durato dieci anni, di trasformazione della legi-slazione sulle misure di sicurezza per i cittadini con disturbi mentali, poi conclusosi con la chiusura anche degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG). L’articolo illustra il percorso politico e sociale intercorso tra gli anni 2008 e 2017, identificati come il decennio della "rivoluzione gentile", che ha lasciato in dote l’istituzione di Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza per autori di reato con di-sturbi mentali. In particolare, viene descritto come, con la loro istituzione le REMS si stiano ritrovando oggi di fronte, quegli stessi conflitti di potere in atto nei processi socio-politici che hanno caratterizzato tanto la cosiddetta riforma Basaglia quanto la suddetta rivoluzione gentile, nei quali si confrontano le istanze disciplinari-normative e quelle protettive-soccorritrici. La REMS viene così presentata non soltanto come il luogo fisico per l’esecuzione delle misure di sicurezza detentive, ma anche come il luogo, mentale e sociale al contempo, nel quale il suddetto con-flitto basico può essere pericolosamente svelato attraverso il riferimento a principi metodologici democratici, oppure ancora negato da una persistente e resistente logica manicomiale. Il principio metodologico seguito per questa riflessione è la c.d. culture of enquiry della tradizione delle Democratic Therapeutic Communities inglesi, che si pone oggi come quarant’anni fa a fondamento dell’organizzazione di ogni trattamento terapeutico residenziale basato su un modello di salute mentale che rispetti i diritti umani dei pazienti e dei cittadini.


Keywords: Ospedale Psichiatrico Giudiziario, Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza, Comunità terapeutica democratica, Culture of enquiry, Salute Mentale di Comunità, Psicoterapia di Comunità.

  1. Pelissero M. (2014). Ospedali psichiatrici giudiziari in proroga e prove maldestre di riforma della disciplina delle misure di sicurezza. Diritto penale e processo, 917-930.
  2. Rapoport R. (1960). Community as Doctor. London: Tavistock Publishers.
  3. Bruschetta S. (2018). Il fattore democrazia nei Servizi di Salute Mentale delle società postmoderne. Presupposti Epistemologici e Costrutti Teorici del Progetto Visiting DTC. Nuova Rassegna Studi Psichiatrici, 16, 2. -- Testo disponibile al sito: http://www.nuovarassegnastudipsichiatrici.it/index.php/
  4. Bruschetta S. & Barone R. (2015). Democratic Therapeutic Community in a Network of “Enabling Environments”: Transformations of Psychotherapeutic Residential Services in Social Postmodern Crisis. Academic Journal of Interdisciplinary Studies, 4, 2, S2: 259-263.
  5. Bruschetta S., Bellia V. e Barone R. (2015). Manifesto per una psicoterapia di comunità. RivistaPlexus, 12: 33-47. -- Testo disponibile al sito: http://www.nuovarassegnastudipsichiatrici.it/index.php/numeri-precedenti/volume-15/valutazione-qualita-comunitaria-dispositivi-sostegno-abitare-salute-mentale
  6. Corleone F. (2016). La Rivoluzione Gentile. La Fine degli OPG ed il Cambiamento Radicale. La Nuova Città, Fondazione Michelucci Press, dicembre, serie IX, 5: 22-25.
  7. Corleone F. (2017). Seconda Relazione Semestrale sulle attività svolte dal Commissario unico per il superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. 19 febbraio. -- Testo disponibile al sito: https://www.francocorleone.it/sito/wp-content/plugins/download-attachments/includes/download.php?id=1675
  8. Davidson L., Drake R.E., Schmutte T., Dinzeo T. & Andres-Hyman R. (2009). Oil and Water or Oil and Vinegar? Evidence-based Medicine Meets Recovery. Community Ment. Health J., 45, 5: 323-332.
  9. Davidson L. & Strauss J.S. (1995). Beyond the Biopsychosocial Model: Integrating Disorder, Health, and Recovery. Psychiatry: Interp.& Biol. Processes, 58, 1: 44-55., 10.1080/00332747.1995.1102471DOI: 10.1080/00332747.1995.1102471
  10. Davidson L., Tondora J., Staeheli M., O’Connell M.J., Frey J. & Chinman M.J. (2006). Recovery Guides: an Emerging Model of Community-Based Care for Adults with Psychiatric Disabilities. In: Lightburn A. & Sessions P. (Eds.). Community Based Clinical Practice. London: Oxford University Press.
  11. Foucault M. (1973-1974). Il potere psichiatrico. Corso al Collège de France. Milano: Feltrinelli, 2010.
  12. Foucault M. (1975). Sorvegliare e Punire. Nascita della prigione. Torino: Einaudi, 2003.
  13. Haigh R. (1999). The Quintessence of a Therapeutic Environment: Five Universal Qualities. In: Campling P. & Haigh R. (eds). Therapeutic Communities Past, Present and Future. Vol. 2. London: Jessica Kingsley Publishers.
  14. Haigh R., Harrison T., Johnson R., Paget S. & Williams S. (2012). Psychologically Informed Environments and the “Enabling Environments” Initiative. Housing, Care and Support, 15, 1: 34-42., 10.1108/14608791211238412DOI: 10.1108/14608791211238412
  15. Haigh R. & Pearce S. (2017). Theory and Practice of Democratic Therapeutic Community Treatment. London: Jessica Kingsley Publishers.
  16. Jones M., Baker A. & Freeman T. (1952). Social Psychiatry: a Study of Therapeutic Communities. London: Tavistock Publishers.
  17. Lees J. & Manning N. (2004). A culture of Enquiry: Research Evidence and the Therapeutic Community. Psychiatric Quarterly, 75, 3: 279-294.
  18. Main T.F. (1946). The Hospital as a Therapeutic Institution. Bulletin of the Menninger Clinic, 10, 3: 66-70.
  19. Main T.F. (1989). The Ailment and Other Psychoanalytic Essays. London: Free Association Press.
  20. Pearce S. & Pickard H. (2012). How Therapeutic Communities Work: Specific Factors Related to Positive Outcome. Int. J. Soc. Psychiatry, November 2013, 59, 7: 636-45., 10.1177/002076401245099DOI: 10.1177/002076401245099
  21. Pearce S., Scott L., Attwood G., Saunders K., Dean M., De Ridder R., Galea D., Konstantinidou H. & Crawford M. (2017). Democratic Therapeutic Community Treatment for Personality Disorder: Randomized Controlled Trial. The British Journal of Psychiatry, 210, 2: 149-56.
  22. Schiaffo F. (2014). La pericolosità sociale tra “sottigliezze empiriche” e “spessori normativi”: la riforma di cui alla legge n. 81/2014. Testo disponibile al sito: www.penalecontemporaneo.it
  23. Schiaffo F. (2017). Dalla “pericolosità sociale” alla “necessità della cura”: la medicalizzazione delle sanzioni penali nella Legge n. 103/2017. Gruppi, XVIII, 1: 13-37., 10.3280/GRU2017-00100DOI: 10.3280/GRU2017-00100

Simone Bruschetta, in "GRUPPI" 1/2018, pp. 13-36, DOI:10.3280/GRU2018-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche