Clicca qui per scaricare

Struttura sociale, contesti e riflessività: gli effetti di un’esperienza di partecipazione attiva sui percorsi di vita dei giovani
Titolo Rivista: RIV Rassegna Italiana di Valutazione 
Autori/Curatori: Caterina Balenzano, Anna Fausta Scardigno 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 69 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 33-56 Dimensione file:  465 KB
DOI:  10.3280/RIV2017-069003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Obiettivo del programma Principi Attivi (PA) è stato promuovere la partecipazione e l’attivazione dei giovani pugliesi mediante esperienze significative tese sia a migliorare le chance occupazionali sia ad incidere sullo sviluppo della persona, in una logica di lifelong learning. Utilizzando i dati ricavati dalla survey che ha coinvolto 141 progetti finanziati (75,40% di 187), il paper focalizza l’attenzione sugli effetti prodotti rispetto ai percorsi di vita individuali. Nello specifico, è stato indagato il ruolo di fattori personali (capitale culturale, status ed esperienze pregresse, stile cognitivo innovativo) e contestuali (supporto sociale ricevuto per la realizzazione del progetto e a conclusione dell’esperienza, autoefficacia organizzativa del gruppo di progetto) sull’empowerment personale e professionale e sullo sviluppo di competenze progettuali e di rete. I risultati dell’analisi quantitativa sono stati approfonditi, in una logica di triangolazione metodologica in relazione ai dati emergenti dalle interviste in profondità a 16 casi studio.


Keywords: Lifelong Learning; Politiche Giovanili; Employability; Empowerment; Riflessività; Transizione all’Età Adulta; Percorsi di Vita

  1. Altieri, L. (2009). Valutazione e partecipazione. Metodologia per una ricerca interattiva e negoziale: Metodologia per una ricerca interattiva e negoziale. Milano: FrancoAngeli.
  2. Archer, M. S. (2009). Riflessività umana e percorsi di vita. Come la soggettività umana influenza la mobilità sociale. Trento: Edizioni Erickson.
  3. Balenzano C., Ieracitano F. (2016). I giovani e la famiglia tra precarietà professionale e sviluppo identitario.In Pacelli D. (a cura di), Il discorso sulla famiglia. Problemi e percezioni di una realtà in movimento. Milano: FrancoAngeli.
  4. Bepa – Bureau of European Policy Advisers 2010. Empowering People, Driving Change: Social Innovation in the European Union. European Commission, Luxembourg: Publication Office of the European Union.
  5. Bertolini, S. (2012). Flessibilmente giovani. Percorsi lavorativi e transizione alla vita adulta nel nuovo mercato del lavoro. Bologna: Il Mulino.
  6. Bichi, R. (2002). L’intervista biografica. Una proposta metodologica. Milano: Vita e pensiero.
  7. Denzin, N. K. (1997). Triangulation in educational research. Educational research, methodology and measurement: An international handbook, 318-322.
  8. D’Odorico, L., Cassibba, R. (2002). Osservare per educare. Firenze: Carocci.
  9. Donati P. (2003). Famiglia e capitale sociale nella società italiana, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo.
  10. Ekman, J., & Amnå, E. (2012). Political participation and civic engagement: Towards a new typology. Human affairs, 22(3), 283-300.
  11. EUROSTAT (2015). Being young in Europe today. Publications Office of the European Union. Statistical Office of the European Communities.
  12. Giddens, A., Sutton, P. W. (2014). Fondamenti di sociologia. Bologna: Il Mulino.
  13. Granheim, U. H., & Lundman, B. (2004). Qualitative content analysis in nursing research: Concepts, procedures and measures to achieve trustworthiness. Nurse Education Today, 24, 105–112.
  14. Jans, M., De Backer, K. (2002), Youth (-work) and social participation. Elements for a practical theory. Flemish Youth Council, Brussels.
  15. Kirton, M. (1976). Adaptors and innovators: A description and measure. Journal of Applied Psychology, 61(5), 622-629.
  16. Mannarini, T. (2004). Comunità e partecipazione. Prospettive psicosociali. Milano: Franco Angeli.
  17. Merico, M. (2016). La (controversa) partecipazione di Paul G. Cressey ai Payne Fund Studies. In Paul. G. Cressey Giovani, cinema, educazione (pp. 7-28). Milano: Mimesis.
  18. Morciano, D., & Merico, M. (2017). Critical Youth Work for Youth-Driven Innovation: A Theoretical Framework. In Youth as Architects of Social Change (pp. 43-74). Palgrave Macmillan, Cham.
  19. Morciano, D. (2015). Spazi per essere giovani. Una ricerca sulle politiche di youth work tra Italia e Inghilterra. Milano: FrancoAngeli
  20. Moro, G. (2005). La valutazione delle politiche pubbliche. Roma: Carocci
  21. Scardigno, A. F., & Manuti, A. (2011). Giovani che partecipano. Una ricerca sulle politiche giovanili della regione Puglia. Roma: Aracne.
  22. Wong, N. T., Zimmerman, M. A., & Parker, E. A. (2010). A typology of youth participation and empowerment for child and adolescent health promotion. American Journal of Community Psychology, 46(1-2), 100-114.
  23. Zimmerman, M. A. (1995). Psychological empowerment: Issues and illustrations. American journal of community psychology, 23(5), 581-599.

Caterina Balenzano, Anna Fausta Scardigno, in "RIV Rassegna Italiana di Valutazione" 69/2017, pp. 33-56, DOI:10.3280/RIV2017-069003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche