Clicca qui per scaricare

Oltre il giardino, tra reale e ideale. La collusione di coppia in un caso di stalking
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Rita Maria Chiara Porco 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 128-132 Dimensione file:  115 KB
DOI:  10.3280/PSOB2019-001012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente lavoro cerca di descrivere, attraverso un’ottica psicoanalitica, il difficile intreccio tra organizzazione psichica individuale e dinamiche proiettive di coppia,in situazioni di violenza e stalking. Viene commentato, dunque, il caso di Adamo e si ipotizza, seguendo il concetto di collusione di coppia (Dicks, 1967) che, nei casi in cui si assiste ad agiti aggressivi e di stalking di uno dei componenti della coppia sull’altro, potrebbe essere presente tra i due una profonda collusione legata a incastri proiettivi reciproci. Chi si sottrae tradisce, truffa il patto inconscio stipulato alla consacrazione iniziale del legame, è colpevole. Nel caso commentato si aggiunge l’ulteriore elemento della presenza di un procedimento giudiziario a carico di Adamo che confonde ancora di più dentro di lui l’articolazione tra realtà interna e realtà esterna.


Keywords: Stalking; collusione di coppia; configurazione edipica; adolescenza; transgenerazionale; re-enactment.

  1. Dicks H. (1967) Tensioni coniugali, Borla, Roma, 1992
  2. Faimberg H. (2006) Ascoltando tre generazioni, FrancoAngeli, Milano
  3. Novelletto A. (2009) “L’adolescenza nella psicoanalisi del’adulto”, in L’adolescen-te, Astrolabio, Roma
  4. Tonnesmann M. (1980) “Adolescent re-enactment, trauma and reconstruction”, Journal of Child Psychotherapy, 6: 23-44
  5. Winnicott D.W. (1971) Gioco e realtà, Armando, Roma, 1974

Rita Maria Chiara Porco, in "PSICOBIETTIVO" 1/2019, pp. 128-132, DOI:10.3280/PSOB2019-001012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche