Clicca qui per scaricare

Italia: il sistema industriale delle Utility nel Nord-Ovest
Titolo Rivista: ECONOMIA PUBBLICA  
Autori/Curatori: Annalisa Rossano, Giuseppe Viola 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 121-141 Dimensione file:  249 KB
DOI:  10.3280/EP2019-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel 2017 Confservizi CISPEL Lombardia ha dato vita, insieme a Confservizi Piemonte-Valle d’Aosta e Confservizi CISPEL Liguria, ad un coordinamento denominato Confservizi del Nord-Ovest con l’obiettivo di costruire una realtà associativa, forte e coesa, che sia espressione rappresentativa del settore delle utility del Nord-Ovest in Italia. Confservizi del Nord-Ovest afferma la volontà di farsi casa per le aziende dei servizi pubblici locali che sono presidio industriale e avamposto in settori, ove ancora forte è il desiderio di assicurare un ruolo di indirizzo e controllo delle istituzioni pubbliche, che garantiscono un miglioramento della vita dei cittadini e si fanno propulsori di iniziative di cambiamento che spronano e avvicinano il Nostro Paese verso le aree forti dell’Europa. Le Confservizi si fanno carico di rafforzare il ruolo associativo innestando un Network di relazione che diffonde la circolazione delle buone pratiche, sviluppando nelle Aziende Associate la consapevolezza dell’importanza del legame con il territorio, in cui sono chiamate ad operare, e della comprensione delle sue necessità. Con il desiderio di prendere consapevolezza dell’importanza propulsiva del Nord-Ovest e del vitale ruolo che le Aziende dei Servizi Pubblici rivestono in quest’area, è stato realizzato, nel 2018, per volere del Coordinamento del Nord-Ovest, il Report sulle Utility del Nord- Ovest, da parte di REF Ricerche in collaborazione con Fondazione Utilitatis. Al fine di rendere evidente l’importanza e le potenzialità del Nord-Ovest, lo studio condotto ha inquadrato dapprima questa macroarea nel contesto delle aree forti dell’Europa (Catalogna, Baviera, Baden Wüttemberg, Vestfalia, Sud della Francia, Olanda ) analizzandone gli elementi di forza e dando rilevanza anche alle prospettive di crescita. Secondariamente ha esaminato il ruolo ambizioso del settore dei servizi pubblici di farsi interprete del dialogo sul futuro dei territori, delle comunità e delle persone.


Keywords: North-West of Italy, utilities, Confservizi del Nord-Ovest, associative role Parole chiave: Nord-Ovest, Utility, Confservizi del Nord Ovest, realtà associativa
Jel Code: Q5

  1. ACER (2016). Annual report on the results of monitoring the internal electricity and gas markets, -- disponible al sito www. acer.europa.eu.
  2. AEEGSI (2016). Relazione annuale sullo stato dei servizi e sull’attività svolta, -- disponibile al sito www.arera.it.
  3. ANCI – Osservatorio Nazionale Smart City (2013). Vademecum per la città intelligente. Milano: Forum PA edizioni.
  4. Accenturo A. et Al (2015). Deindustrializzazione e terziarizzazione: trasformazioni strutturali nelle regioni del Nord Ovest. Roma: Divisione Editoria e stampa della Banca d’Italia.
  5. Banca d’Italia (2015). Deindustrializzazione e terziarizzazione: trasformazioni strutturali nelle Regioni del Nord-Ovest, Questioni di economia e finanzia. Occasional Papers, n. 282.
  6. Berta G. (2015). Atti del convegno Deindustrializzazione e terziarizzazione: trasformazioni strutturali nelle regioni del Nord-Ovest. Torino, Fondazione Einaudi.
  7. Berta G. (2015). La via del Nord. Dal miracolo economico alla stagnazione. Bologna: il Mulino.
  8. Bonomi A. (2016). Il capitalismo in-finito. Torino: Einaudi.
  9. Censis (2016). 50° Rapporto sulla situazione sociale del Paese, -- disponibile al sito www.censis.it.
  10. Gaiaschi C. (2015). La geografia dei nuovi lavori: chi va, chi torna, chi viene. Milano: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.
  11. Isfort (2017). 14° Rapporto sulla mobilità in Italia, -- disponibile al sito www.isfort.it.
  12. Ispra (2016). Rapporto rifiuti urbani, -- disponibile al sito www.ispra.gov.it.
  13. Istat (2016). Bes – Il benessere equo e sostenibile in Italia, -- disponibile al sito www.ispra.gov.it.
  14. Istat (2017). La situazione del Paese, -- disponibile al sito www.ispra.gov.it.
  15. Marelli E. (2007). Specialization and Convergence of European Regions. The European Journal of Comparative Economics, 2: 1149-78.
  16. Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (2017). Il posizionamento italiano rispetto ai 17 Obiettivi per lo Sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, -- disponibile al sito www.minambiente.it.
  17. Moretti E. (2013). La nuova geografia del lavoro. Milano: Mondadori.
  18. OECD (2015). How is life? Measuring Well-being. Parigi: OECD Publishing, -- disponible al sito www.oecd.org.

Annalisa Rossano, Giuseppe Viola, in "ECONOMIA PUBBLICA " 1/2019, pp. 121-141, DOI:10.3280/EP2019-001007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche