Clicca qui per scaricare

I distretti per la famiglia della provincia autonoma di trento: culture e strutture reticolari di una governance territoriale
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI 
Autori/Curatori:  Riccardo Prandini, Luigi Tronca 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  40 P. 35-74 Dimensione file:  627 KB
DOI:  10.3280/SP2019-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio presenta da un punto di vista culturalista e reticolare, I Distretti famiglia istituiti dalla Provincia Autonoma di Trento nel 2009. Intende analizzare, mediante analisi qualitative e di rete, come determinate forme di governance territoriale siano emerse da un programma di policy progettato da un Pa centrale. Le analisi mostrano che la governance tende a prendere due forme: quella della intermediazione - che emerge dove la Pa intermedia tra attori che non hanno forti relazioni reciproche - e quella della mediazione dove gli attori sono più interrelati e la Pa diventa un nodo con un ruolo simile rispetto agli altri nodi .


Keywords: Distretti familiari; Codici Culturali; Narrative di Policies; Governance; Analisi delle reti sociali; Sociologia Culturale

  1. Alexander, J. (2006), The Civil Sphere, Oxford, Oxford University Press.
  2. Boltanski, L. e Thévenot, F. (1991), De la justification. Les économies de la grandeur, Paris, Gallimard.
  3. Borgatti, S.P. (2002), NetDraw: Graph Visualization Software, Harvard, MA, Analytic Technologies.
  4. Borgatti, S.P., Everett, M.G. e Freeman, L.C. (2002), Ucinet 6 for Windows: Software for Social Network Analysis, Harvard, MA, Analytic Technologies.
  5. Burt, R.S. (1992), Structural Holes. The Social Structure of Competition, Cambridge, MA, Harvard University Press.
  6. Chiesi, A.M. (1999), L’analisi dei reticoli, Milano, FrancoAngeli.
  7. Crow, D. e Jones, M. (2018), Narratives as tools for influencing policy change, in «Policy & Politics», 46, 2, pp. 217-234.
  8. Degenne, A. e Forsé, M. (1994), Les réseaux sociaux. Une analyse structurale en sociologie, Paris, Armand Colin.
  9. — (2004)2, Les réseaux sociaux, Paris, Armand Colin.
  10. Gould, R.V. e Fernandez, R.M. (1989), Structures of Mediation: A Formal Approach to Brokerage in Transaction Networks, in «Sociological Methodology», 19, pp. 89-126.
  11. Héritier, A. e Rhodes, M. (2011), New Modes of Governances in Europe, London, Palgrave MacMillan.
  12. Jones, C., Hesterly, W.S. e Borgatti, S.P. (1997), A General Theory of Network Governance: Exchange Conditions and Social Mechanisms, in «The Academy of Management Review», 22, 4, pp. 911-945.
  13. Kjær, A.M. (2004), Governance, Cambridge, Polity Press.
  14. Luhmann, N. (2001), Sistemi sociali, Bologna, il Mulino.
  15. Lusardi, R. e Tomelleri, S. (2016), Non è solo retorica. Le immagini della collaborazione in sanità, in «Rassegna italiana di sociologia», LVII, 1, pp. 55-80.
  16. Malfer, L. (2010), L’esperienza trentina del Distretto per la famiglia, in PAT, Il Distretto famiglia, Trentinofamiglia, n.7, 1.
  17. — (2013), Le alleanze locali per lo sviluppo sostenibile di comunità, in L. Malfer e F. Gagliarducci (a cura di), Festival della Famiglia di Trento. Crisi economica e programmazione delle politiche familiari, Milano, FrancoAngeli.
  18. — (2015), L’ecosistema-famiglia lavoro, in L. Malfer e E. Siniscalchi (a cura di), Festival della Famiglia di Trento. L’ecosistema vita e lavoro. Occupazione femminile e natalità,benessere e crescita economica, Milano, FrancoAngeli.
  19. Mayntz, R. (1999), La teoria della governance: sfide e prospettive, in «Rivista italiana di scienza politica», XXIX, 1, pp. 3-21.
  20. McLean, P. (2016), Culture in Networks, Cambridge, Polity Press.
  21. Needham, C. (2011), Personalising Public Services. Understanding the Personalisation Narrative, Bristol, Policy Press.
  22. PAT (Provincia Autonoma di Trento – Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili) (2010), L’esperienza trentina del “Distretto per la famiglia”, Trento.
  23. — (2012), Dossier Politiche familiari, Trento.
  24. — (2013), Le politiche per il benessere famigliare, Trento.
  25. — (2016), Rapporto sullo stato di attuazione del sistema integrato delle politiche familiari, Trento.
  26. — (2017), Evoluzione di una rete. L’analisi della comunità dei Distretti famiglia e dei Piani giovani, Trento, Collana “Trentinofamiglia”, n. 7.36.
  27. — (2018a), Distretti Family: un network in costruzione, Trento.
  28. — (2018b), Programmi di lavoro dei distretti famiglia. Anno 2018. Trento.
  29. Prandini, R. (2013a), La persona come medium e forma di politica sociale. Un cambiamento di paradigma per i servizi di welfare, in «Sociologia e politiche sociali», 16, 3, pp. 43-77.
  30. — (2013b), Distretto famiglia e alleanze locali. Il welfare come investimento generazionale, in L. Malfer e F. Gagliarducci (a cura di), Festival della Famiglia di Trento. Crisi economica e programmazione delle politiche familiari, Milano, FrancoAngeli.
  31. Rhodes, R.A.W. (1996), The New Governance: Governing without Government, in «Political Studies», XLIV, 4, pp. 652-667.
  32. — (1997), Understanding Governance. Policy Networks, Governance, Reflexivity and Accountability, Buckingham, Open University Press.
  33. — (2000), Governance and Public Administration, in J. Pierre (ed.), Debating Governance. Authority, Steering, and Democracy, Oxford, Oxford University Press, pp. 54-90.
  34. Tronca, L. (2007), Verso un’analisi strutturale delle forme di governance, in «Studi di Sociologia», XLV, 3, pp. 307-329.
  35. — (2013), Sociologia relazionale e social network analysis. Analisi delle strutture sociali, Milano, FrancoAngeli.
  36. Wasserman, S. e Faust, K. (1994), Social Network Analysis: Methods and Applications, Cambridge, Cambridge University Press.

Riccardo Prandini, Luigi Tronca, in "SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI" 1/2019, pp. 35-74, DOI:10.3280/SP2019-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche