Clicca qui per scaricare

Questioni di etichetta
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Mariangela Villa, Silvia Longo 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 45-65 Dimensione file:  220 KB
DOI:  10.3280/PSP2019-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Collegando il concetto di "etichetta" introdotto da Benasayag e Schmit in L’epoca delle passioni tristi a quello di Steiner di "rifugio della mente", le autrici riflettono sulle modalità di funzionamento di molti pazienti che oggi non solo ostacolano un lavoro classicamente inteso come "analitico", in quanto portano in seduta soltanto materiale concreto, ma implicitamente ci chiedono di "rimanere fuori" dal loro mondo interno. Distinguendo poi, con Steiner, il transfert sull’oggetto primario dal transfert sull’oggetto osservante, fanno risalire questa ri-chiesta ad un profondo senso di vergogna di cui il paziente è portatore; ma proprio questa richiesta, una volta rispettata, sarà la via da percorre-re per "entrare" con delicatezza e risvegliare, se non addirittura costrui-re, il loro mondo oggettuale.


Keywords: Etichetta, rifugio della mente, transfert sull’oggetto os-servante, vergogna.

  1. Beebe B., Lachmann F.M. (2002). Infant research e trattamento degli adulti. Un modello sistemico-diadico delle interazioni. Milano: Cortina, 2003.
  2. Benasayag M., Schmit G. (2003). L’epoca delle passioni tristi. Feltrinelli: Milano, 2005.
  3. Bion W. (1962). Apprendere dall’esperienza. Armando: Roma, 2009.
  4. Craparo G. (2017). L’enactment nella relazione terapeutica. Caratteristiche e funzioni. Milano: Cortina.
  5. Eliot T.S. (1919). Amleto e i suoi problemi. In: Il bosco sacro. Saggi sulla poesia e la critica. Milano: Bompiani, 2010.
  6. Emanuel R. (2001). A-Void. An exploration of defences against sensing nothingness. International Journal of Psychoanalysis, 82, 6: 1069-1084., 10.1516/KUAM-XNPR-RWGJ-6EDLDOI: 10.1516/KUAM-XNPR-RWGJ-6EDL
  7. Kaës R. (2001). Il concetto di legame. Ricerca Psicoanalitica, 12, 2: 161-184.
  8. Kaës R. (2015). L’estensione della psicoanalisi. Per una metapsicologia del terzo tipo. Milano: Franco Angeli, 2016.
  9. Pewzner E. (1996). L’uomo e la sua colpa. Bergamo: Moretti e Vitali, 2000.
  10. Rossi Monti M. (2008). Psicopatologia e figure del presente. In: Pieri P.F. (a cura di). Il Presente. Bergamo: Moretti e Vitali.
  11. Sartori, G. (1997). Homo videns. Televisione e post-pensiero. Bari: Laterza.
  12. Segal, H. (1991). Sogno, fantasia e arte. Milano: Cortina, 1991.
  13. Stanghellini G. (2014). Una società ad orologeria. Una modesta proposta. In: Plexus. -- http://www.rivistaplexus.eu/index.php/plexus/article/view/74
  14. Steiner J. (2011a). Seeing and being seen. Emerging from a psychic retreat. Londra: Routledge.
  15. Steiner J. (2011b). “L’angoscia di essere visti: orgoglio narcisistico e umiliazione narcisistica”. Intervento al Centro di Psicoanalisi Romano, 1-2 ottobre. -- http://www.centropsicoanalisiromano.it/archivio-lavori-scientifici/archivio-storico-dal-2001-a-oggi/160-qlangoscia-di-essere-visti-orgoglio-narcisistico-e-umiliazione-narcisisticaq.html

Mariangela Villa, Silvia Longo, in "PSICOTERAPIA PSICOANALITICA" 1/2019, pp. 45-65, DOI:10.3280/PSP2019-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche