Clicca qui per scaricare

Peggio se vulnerabili: gli effetti del decreto sicurezza sui minori non accompagnati
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori: Lluis F. Peris Cancio 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 81-92 Dimensione file:  103 KB
DOI:  10.3280/MG2019-001008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il cosiddetto decreto sicurezza (D.L. n. 113/2018), pur non attuando un cambiamento d’impostazione rispetto alla legge 47/2017, potrebbe avere effetti importanti sui minori che approdano nel nostro paese senza un adulto di riferimento. Nell’articolo si illustrano alcune problematiche del decreto riferite ai differenti ambiti: il Siproimi come unici servizi sociali di accoglienza, il permesso di soggiorno al compimento dei diciotto anni di età e la documentazione. In conclusione, un focus sulla figura dei tutori volontari, di cui si mette in luce la necessità di una più chiara funzione di accompagnamento, sostegno e, forse, anche controllo in interesse dei minori.


Keywords: Minori non accompagnati, tutori volontari, minori stranieri, decreto Salvini, permesso umanitario.

Lluis F. Peris Cancio, in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2019, pp. 81-92, DOI:10.3280/MG2019-001008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche