Clicca qui per scaricare

Percorsi nella psicoanalisi: John E. Gedo
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Paolo Migone 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 405-416 Dimensione file:  152 KB
DOI:  10.3280/PU2019-003002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Viene ricordato il percorso culturale di John E. Gedo (1927-2019), uno psicoanalista di Chicago di origini ungheresi, scomparso quest’anno, che fu molto vicino a Heinz Kohut mentre costruiva la Psicologia del Sé, contribuendovi in modo importante. Gedo poi si distaccò da Kohut per percorrere strade proprie e proporre uno "schema gerarchico" dei modi di funzionamento psichico, illustrato in numerosi contributi (tre suoi libri sono tradotti anche in italiano, il più rilevante dei quali è Al di là dell’interpretazione, del 1979). Gedo aveva una ricca cultura umanistica, tipicamente europea, e anche un forte interesse per l’arte, su cui scrisse alcuni libri e cui dedicò l’ultima parte della sua vita. La sua proposta teorica viene qui illustrata anche riportando brani dell’articolo di Paolo Migone "Monografia: John E. Gedo" (Psicoterapia e Scienze Umane, 1985, XIX, 4: 89-102).


Keywords: John E. Gedo; Heinz Kohut; Psicologia del Sé; Teoria della tecnica psicoanalitica; Schema gerarchico dei modi di funzionamento psichico

  1. Alexander F. (1946). La esperienza emozionale correttiva. Psicoterapia e Scienze Umane, 1993, XXVII, 2: 85-101 (trad. it. dei capitoli 2, 4 e 17 del libro di Alexander F., French T.M. et al., Psychoanalytic Therapy: Principles and Applications. New York: Ronald Press, 1946. -- Edizione su Internet: www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/alexan-1.htm).
  2. Eissler K.R. (1953). The effect of the structure of the ego on psychoanalytic technique. Journal of the American Psychoanalytic Association, 1, 1: 104-143 (trad. it.: Effetto della struttura dell’Io sulla tecnica psicoanalitica. Psicoterapia e Scienze Umane, 1981, XV, 2: 50-79; anche in: Genovese C., a cura di, Setting e processo psicoanalitico. Milano: Raffaello Cortina, 1988, pp. 3-35. -- Edizione su Internet: www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/eiss53-1.htm).
  3. Erikson E.H. (1959). Identity and the Life Cycle (Psychological Issues, 1). New York: International Universities Press (trad. it.: I cicli della vita. Continuità e mutamenti. Roma: Armando, 1984).
  4. Gedo J.E. (1979). Beyond Interpretation: Towards a Revised Theory for Psychoanalysis. New York: International Universities Press (trad. it.: Al di là dell’interpretazione. Una nuova teoria della tecnica psicoanalitica. Roma: Astrolabio, 1986). Revised edition: Hillsdale, NJ: Analytic Press, 1993.
  5. Gedo J.E. (1983). Portraits of the Artist. Psychoanalysis of Creativity and Its Vicissitudes. New York: Guilford.
  6. Gedo J.E. & Goldberg A. (1973). Models of the Mind. Chicago, IL: University of Chicago Press (trad. it.: Modelli della mente. Roma: Astrolabio, 1975).
  7. Gill M.M. (1981). The boundaries of psychoanalytic data and technique: A critique of Gedo’s “Beyond Interpretation”. Psychoanalytic Inquiry, 1, 2: 205-231., 10.1080/07351698109533399DOI: 10.1080/07351698109533399
  8. Grand C. & Hill D., issue editors (1994). The clinical uses of multiple models: Possibilities and dangers in the approaches of Fred Pine and John Gedo. Psychoanalytic Inquiry, 14, 2 (Fred Pine: pp. 152-234 [D. Hill, C. Hanly, D.M. Kaplan, A. Modell, F. Pine]; John E. Gedo: pp. 235-312 [T.C. Rodgers, A.D. Druck, G. Moraitis, E. Shane & M. Shane, J.E. Gedo]).
  9. Green A., Kernberg O.F. & Migone P. (2008). Un dialogo sulla differenza tra psicoanalisi e psicoterapia psicoanalitica. Psicoterapia e Scienze Umane, 2009, XLIII, 2: 215-234.
  10. Hartmann H. (1937). Ich-Psychologie und Anpassungsproblem. Internationale Zeitschrift für Psychoanalyse, 1939, 24: 62-135 (trad. inglese: Ego Psychology and the Problem of Adaptation. New York: International Universities Press, 1958; trad. it.: Psicologia dell’Io e problema dell’adattamento. Torino: Boringhieri, 1966).
  11. Migone P. (1985). Monografia: John E. Gedo. Psicoterapia e Scienze Umane, XIX, 4: 89-102.
  12. Migone P. (1995). Terapia psicoanalitica. Milano: FrancoAngeli (Nuova edizione: 2010).
  13. Migone P. (1991). La differenza tra psicoanalisi e psicoterapia: panorama storico del dibattito e recente posizione di Merton M. Gill. Psicoterapia e Scienze Umane, XXV, 4: 35-65. Anche in: Terapia psicoanalitica. Milano: FrancoAngeli, 1995, cap. 4 (Nuova edizione: 2010).
  14. Migone P. (2004). Sulle “quattro psicologie” di Fred Pine. Il Ruolo Terapeutico, 95: 87-92. -- Edizione su Internet: www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/ruoloter/rt95-04.htm. Dibattito su Internet: www.psychomedia.it/pm-lists/debates/dibinteg.htm.
  15. Migone P. (2007). Psicologia del Sé. In: Barale F., Bertani M., Gallese V., Mistura S. & Zamperini A., a cura di, Psiche. Dizionario storico di psicologia, psichiatria, psicoanalisi, neuroscienze. Torino: Einaudi, 2007, Vol. 2 (L-Z), pp. 874-878.
  16. Migone P. (2012). Il problema della molteplicità dei modelli in psicoterapia (Relazione al V Congresso della Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia [FIAP], Sapienza Università di Roma, 9-10 novembre 2012). Grounding, 2013, 1: 37-61. -- Una edizione su Internet: www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/ruoloter/rt124-13.htm.
  17. Migone P. (2015). Heinz Kohut e la Psicologia del Sé. Il Ruolo Terapeutico, 129: 59-68. -- Edizione su Internet: www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/ruoloter/rt129-15.htm.
  18. Modell A.H. (1976). “The holding environment” and the therapeutic action of psychoanalysis. Journal of the American Psychoanalytic Association, 54, 2: 285-307., 10.1177/000306517602400202DOI: 10.1177/000306517602400202
  19. Pine F. (1988). The four psychologies of psychoanalysis and their place in clinical work. Journal of the American Psychoanalytic Association, 36, 3: 571-596.
  20. Pine F. (1990). Drive, Ego, Object, and Self. A Synthesis for Clinical Work. New York: Basic Books.
  21. Rapaport D. (1959). The Structure of Psychoanalytic Theory: A Systematizing Attempt. In: Koch S., editor, Psychology: A Study of a Science. Study 1: Conceptual and Systematic. Vol. 3: Formulations of the Person and the Social Context. New York: McGraw-Hill, 1959, pp. 55-183. Anche in: Psychological Issues, 6. New York: International Universities Press, 1960 (trad. it.: Struttura della teoria psicoanalitica. Un tentativo di sistematizzazione. Presentazione di Pier Francesco Galli [pp. 9-12; anche in: Psicoterapia e Scienze Umane, 2007, XLI, 2: 231-233]. Torino: Boringhieri, 1969).
  22. Silver D., issue editor (1981). Commentaries on John Gedo’s Beyond Interpretation (contributi di A. Appelbaum, P.A. Dewald, M.M. Gill, W.W. Meissner, L. Rangell, H. Segal & R. Britton, M.S. Gunther, J.E. Gedo). Psychoanalytic Inquiry, I, 2.
  23. Strozier C.S. (2001). Heinz Kohut: The Making of a Psychoanalyst. New York: Farrar, Straus and Giroux (trad. it.: Heinz Kohut: biografia di uno psicoanalista. Roma: Astrolabio, 2005).
  24. Winnicott D.W. (1960). The theory of parent-infant relationship. International Journal of Psychoanalysis, 41, 4: 585-595 (trad. it.: La teoria del rapporto infante-genitore. In: Sviluppo affettivo e ambiente. Roma: Armando, 1970, pp. 41-65).

Paolo Migone, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 3/2019, pp. 405-416, DOI:10.3280/PU2019-003002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche